BILIARDO ROVIGO Yarno Celeghin, noto ai più per essere il fisioterapista della FemiCz Rovigo vice campione d’Italia, e per lunghi anni al servizio della Nazionale italiana, si è classificato terzo al campionato regionale di “Stecca” passando in Seconda ca

Il fisio dei rugbisti ci ha preso gusto: promosso

Yarno Celeghin
Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Domenica 16 luglio a Sarmeola in provincia di Padova, in occasione delle finali a squadre, Yarno Celeghin è stato premiato per il terzo posto ottenuto a livello regionale  e per il titolo di campione interprovinciale Rovigo - Padova - Venezia


Rovigo - Dopo il titolo interprovinciale vinto a maggio in sei prove (LEGGI ARTICOLO) Yarno Celeghin, fisioterapista della FemiCz Rovigo vice campione d’Italia nel massimo campionato italiano di rugby, e per lunghi anni al servizio della Nazionale italiana ovale, si è aggiudicato il podio al livello regionale nel campionato di biliardo “Fibis - Stecca”. Un terzo posto che gli è valso il passaggio alla Seconda categoria, una passione che lo sta coinvolgendo sempre più tanto da allestire la ‘Biliardo Lab’ per pensare al benessere dei giocatori. Fondatore dell’Equipe di Rovigo, centro di riabilitazione punto di riferimento non solo per gli sportivi, Celeghin (tesserato con la Meeting Rovigo) ha deciso di specializzarsi anche nei trattamenti specifici per i giocatori di biliardo, probabilmente è il primo centro in Italia a svolgere attività dedicata di questo tipo con check up e cure di patologie specifiche.

Domenica 16 luglio a Sarmeola in provincia di Padova, in occasione delle finali a squadre, il Meeting Rovigo è stato eliminato ai quarti di finale. In gara Giannino Munari (cap), Giacomo Boaretto, Franco Romagnolo, Vincenzo Saraceno, Paolo Sagredin, Gastone Boaretto, Claudio Bellinello e Yarno Celeghin.  

Al termine cerimonia di premiazione per Yarno Celeghin con il terzo posto in ambito regionale e la coppa di campione interprovinciale (Rovigo-Padova-Venezia) che sono valsi il passaggio alla Seconda categoria. Il 5 di luglio il fisio dei rugbisti ha anche partecipato ai campionati italiani di Torino al PalaVela, ma non era in giornata di grazia ed è stato eliminato al primo turno. Comunque una bella esperienza in una cornice entusiasmante, soprattutto se si considera che Celeghin è al primo anno di agonismo.

 

 

17 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017