ACCOGLIENZA ROVIGO Scende da 220 a quota 174 il numero dei profughi ospitati nei confini comunali. A settembre il nuovo bando della Prefettura

Tra 40 giorni bando per 700. Ma intanto il numero scende

Musikè fondazione cariparo 730x90

Manca poco all’uscita del nuovo bando della Prefettura al quale potranno partecipare nuovo strutture idonee ad ospitare i richiedenti asilo. L’idea della Prefettura, però, non è quella di aumentare i numeri della Provincia (attualmente sono 700 i profughi ospitati in Polesine), ma piuttosto di alleggerire le strutture cariche di ospiti. Nel Comune di Rovigo, intanto, il numero dei richiedenti asilo diminuisce e scende a quota 174



Rovigo – Sono in diminuzione, come promesso dalla Prefettura, i richiedenti asilo ospitati dentro i confini comunali di Rovigo. A comunicarlo, è proprio il Prefetto, Enrico Caterino, che consegna i numeri esatti al Comune su richiesta del sindaco Massimo Bergamin. 174, per la precisione, i profughi in città, 700 nel territorio Provinciale, praticamente uno ogni 350 abitanti circa. In questi giorni la Prefettura sta ricevendo diverse manifestazioni d’interesse da ogni parte della Provincia, di proprietari di immobili che mettono a disposizione appartamenti e strutture per l’accoglienza. Ma la lancetta dell’accoglienza non supererà comunque, in ogni caso, le 800 unità.

A metà settembre, sarà pronto il bando ufficiale della Prefettura, che avrà come obiettivo principale trovare nuove strutture idonee all’accoglienza che non serviranno per aumentare il numero di richiedenti asilo ospitati in Provincia, ma per alleggerire strutture esistenti troppo impattanti, come il classico esempio di Cavanella Po. In attesa del bando, la Prefettura sta comunque raccogliendo le manifestazioni d’interesse che dovranno in ogni caso attendere l’uscita del bando per prendervi parte, salvo situazioni di estrema emergenza, che non sembrano comunque attualmente dietro l’angolo.

17 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017