COMUNE ROSOLINA (ROVIGO) Il sindaco Franco Vitale comunica che i consiglieri d’ora in poi dovranno concordare data e l’ora per poter  consultare il fascicolo ed estrarre copia dei documenti di interesse

Trasparenza sì, ma solo su appuntamento

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

D’ora in poi la visione degli atti da parte dei consiglieri di Roslina non avverrà più in qualsiasi ora della giornata, ma ad una determinata data ed ora, entrambe da concordare. Lo ha deciso il sindaco Franco Vitale che ha visto come la mole crescente di richieste di accesso agli atti possa costituire un eccessivo aggravio del lavoro degli uffici



Rosolina (Ro) - La richiesta di accesso agli atti avrà orari specifici. Accade nel Comune di Rosolina dove il sindaco Franco Vitale ha deciso di mettere dei “paletti” ai consiglieri che avessero bisogno di una consultazione. 

“Sto rilevando un incremento progressivo di richieste di accesso agli atti che vanno ben al di là della normale dialettica e trasparenza che devono contraddistinguere i rapporti tra amministrazione comunale, uffici e consiglieri” scrive Vitale in una nota inviata ai consiglieri e per conoscenza al Prefetto Enrico Caterino. 

Secondo il sindaco “tutto ciò sta generando, a causa della mole crescente di richieste di accesso agli atti - spiega - un eccessivo aggravio, oltre i limiti della proporzionalità e della ragionevolezza, del lavoro degli uffici, con conseguente rischio di compromissione della corretta ed efficiente funzionalità amministrativa della struttura, la quale viene di fatto sistematicamente distolta dalle attività alle quali è proposta per legge”.

Ritenendo quindi doveroso garantire l’efficenza e funzionalità dei servizi comunali Vitale comunica che “gli uffici, a riscontro delle richieste di accesso agli atti che verranno formulate, provvederanno quale modalità ordinaria di lavoro a mettere a disposizione dei consiglieri comunali richiedenti i fascicoli all’interno dei quali sono depositati i documenti richiesti”. 

Ciascun consigliere quindi avrà cura di concordare con il responsabile dell’ufficio, presso il quale sono depositati gli atti, la data e l’ora nella quale l’amministratore richiedente potrà consultare il fascicolo ed estrarre copia dei documenti di interesse. 

17 luglio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni