COMUNE ADRIA (ROVIGO) Le liste Impegno per il Bene comune e Siamo Adria hanno protocollato la interrogazione rivolta alla consigliere Mara Bellettato ed al sindaco Massimo Barbujani

Teatro, "Rivediamo i conti della stagione assieme"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una serie di domande vengono poste alla consigliera comunale Mara Bellettato ed al sindaco Massimo Barbujani da parte dei gruppi Impegno per il Bene comune e Siamo Adria che vogliono avere spiegazioni sulla approvazione della stagione 2016-17 di prosa, danza, lirica, teatro e la prossima programmazione 



Adria (Ro) - Una stagione culturale conclusa, ma i dubbi permangono. Ad averli sono le liste Impegno per il Bene comune e Siamo Adria che fanno riferimento alla delibera sull’approvazione della stagione 2016-17 di prosa, danza, lirica, teatro amatoriale al teatro comunale.

“Si legge che la consigliera Mara Belettato si è prodigata per la stesura e valutazione dei titoli artistici di cartellone, ma anche che si è richiesto un aiuto ad Arteven nella programmazione - evidenziano - La programmazione dunque nasce da un lavoro di sintesi tra la consigliera Belettato ed Arteven?”.

“Si legge poi che ad Arteven è richiesto un rischio d’impresa nella realizzazione degli spettacoli e una compartecipazione del Comune. Cosa si intende per rischio d’impresa in questo specifico caso? - domandano - Perchè l’associazione ha sostenuto un rischio d’impresa di 79.804 euro inferiore al contributo in costo spese del Comune di 84.500 euro? Cosa si intende con contributo in conto spese?”.

Poi i due gruppi si domandano a quanto ammontano gli incassi dell’intera stagione 2016-17 e se questi sono andati tutti ad Arteven. “Se così fosse, perchè il Comune non ha avuto nessuna entrata? - conclude - A quanto ammonta il costo totale delle aperture del Teatro? Sono state pagate tutte dal Comune? Se così fosse perché il Comune si è accollato la co-partecipazione maggiore del rischio d’impresa e il costo delle aperture? Per l’anno prossimo la giunta pensa di riproporre questa modalità di programmazione e di spesa?”. 

20 luglio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni