POLITICA ROVIGO In sala Gran Guardia alle 21 l’ex assessore illustrerà e risponderà “alle menzogne” che sono girate sul suo conto e che sono costate il posto il giunta

Andrea Donzelli questa sera con la sua verità

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017
Rovigo - “Senza filtri, potrò esporre la verità rispetto le notizie false e tendenziose pubblicate da una cooperativa”. L’ex assessore Andrea Donzelli questa sera, 31 luglio, in sala Gran Guardia terrà un incontro aperto a tutta la cittadinanza per svelare la sua verità in merito al defenestramento dalla giunta dell’ex (si suppone) amico Massimo Bergamin. Nel frattempo nella mattinata dello stesso giorno c’è stato il primo confronto faccia a faccia tra ex assessore e sindaco, cosa si siano detti non è dato sapere.

Donzelli fu indicato quale assessore della giunta da Bergamin stesso (LEGGI ARTICOLO) ancora prima del ballottaggio del giugno 2015 che lo vide vincitore. Un incarico di fiducia, affidato ad un amico fraterno, la cui “implicazione” indiretta, attraverso la cooperativa di cui era presidente, con la gestione dei profughi era sotto gli occhi di tutti, che aveva ricevuto una sorta di “benedizione” dallo stesso Matteo Salvini che visitò l’ostello Canalbianco di Arquà Polesine (LEGGI ARTICOLO)

Una messa fuori dai giochi avvolta nel giallo e mentre Donzelli si trovava in ferie, quindi pure senza un vis à vis. Il sindaco Bergamin il 15 luglio scorso invia un comunicato alla stampa (LEGGI ARTICOLO) in cui dichiara di avere accettato le dimissioni di Donzelli dai propri referati, cultura, mentre l’assessore non ha mai mandato formalmente le dimissioni, semplicemente aveva rimesso nella mani del sindaco il proprio mandato. Quindi dopo due giorni il sindaco è costretto al decreto di revoca (LEGGI ARTICOLO) giustificandolo per con un venire meno della fiducia politica, ovvero un imbarazzo politico per l’immagine del primo cittadino della Lega Nord. Quindi questa sera saranno date delle risposte “rispetto a delle informazione false e tendenziose che qualcuno ha fatto passare, al netto delle azioni legali che farò partire” conclude Donzelli.
31 luglio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni