ACCADEMIA DEI CONCORDI ROVIGO Tavolo bilaterale tra ente culturale e Comune. Nessuna interruzione, il servizio sarà garantito. Le parti concordi nel redigere una nuova convenzione

Biblioteca salva e ci sono le premesse per un futuro sereno

Musikè fondazione cariparo 730x90

I dipendenti dell’Accademia dei concordi possono trascorrere un agosto sereno, e anche il futuro sembra possa offrire garanzie di stabilità. Al super tavolo del 3 agosto tra Accademia dei concordi e Comune di Rovigo finalmente si condividono gli intenti 


Rovigo - Incontro bilaterale nel pomeriggio del 3 agosto tra l’Accademia dei concordi, il Comune di Rovigo e i sindacati. L’obiettivo è quello di dare continuità al servizio pubblico della biblioteca svolto dall’Accademia dei concordi ed evitare la paura della mancanza di risorse con l’instaurarsi del clima di “terrore” legato al futuro del servizio e del lavoro dei dipendenti.

Nei giorni scorsi il sindaco Massimo Bergamin aveva comunicato di aver racimolato tra le voci di bilancio 25mila euro, sufficienti a garantire la continuità degli stipendi per il mese di agosto (LEGGI ARTICOLO). Inoltre tutti i presenti hanno convenuto di poter predisporre una nuova convenzione che, in continuità con le precedenti, interpreti ed aggiorni i documenti anche storici alla luce della nuova normativa riguardante gli enti locali.

Condivisa la proposta i presenti si sono dati appuntamento ai primi di settembre.

“Per noi questo appuntamento è stato fondamentale - spiega Paolo Zanini, della Cgil fp - si è visto in campo l’impegno e la voglia di garantire un servizio importante per la città. Il peggio è scongiurato e i toni sono stati decisamente diversi rispetto ad una situazione analoga di tre anni fa”.

 

 

 

3 agosto 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe