AMBIENTE E SALUTE ROVIGO La notizia dell'individuazione del focolaio di West Nile ha solo esasperato la rabbia dei residenti nella frazione, che ora domandano maggiore attenzione

Buso in rivolta: "Puzza e zanzare e il Comune latita"

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

E' stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. E anche una signora goccia, dal momento che a nessuno fa sapere scoprire che nel cortile di casa - metaforicamente parlando, ma neppure troppo - si annida un focolaio di una malattia che, per anziani e persone debilitate, può anche risultare mortale (LEGGI ARTICOLO). Subito, l'opposizione aveva attaccato l'amministrazione (LEGGI ARTICOLO), ma neppure ce ne sarebbe stato un gran bisogno, visto che i residenti nella frazione sono già abbastanza inviperiti


Rovigo - Puzza. Zanzare a sciami. E pochi interventi di disinfestazione. In generale, una disattenzione verso la frazione che per molti residenti di Buso appare intollerabile. Accade così che la scoperta di un focolaio di West Nile, patologia veicolata dalle zanzare, appaia unicamente la conferma dei problemi già da tempo avvertiti. "Il Comune è latitante", attacca una residente.

A preoccupare anche lo stato dell'Adigetto, questione che - va riconosciuto - non è di competenza comunale. La maggiore lamentela, poi, riguarda il fatto che siano stati eseguiti pochi interventi di disinfestazione, per quanto ve ne sarebbe un estremo bisogno, alla luce della presenza di pozze di acqua stagnante dalle quai si levano cattivi odori.

 

 

3 agosto 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe