ACCOGLIENZA ROVIGO Forza Nuova attacca il deputato Diego Crivellari: "Ascoltare le istanze dei cittadini non ha nulla a che fare col razzismo"

"Mettere i profughi nelle sedi del Pd"

Musikè fondazione cariparo 730x90
Il deputato polesano del Pd Diego Crivellari aveva preso posizione contro coloro che osteggiano l'arrivo dei richiedenti asilo a Taglio di Po (LEGGI ARTICOLO)

Taglio di Po (Ro) – “Onorevole Crivellari, perché non si fa trasferire su Marte? Le giuriamo che nello spazio Forza Nuova non è ancora presente e sul pianeta rosso forse troverà qualcosa di utile da fare per impregnare il suo tempo, senza pensare sempre ai pericolosi militanti del nostro partito che, giusto per tranquillizzarla, nemmeno la considerano, visto lo scarso impegno che lei ci mette per rappresentare il nostro polesine”. Siamo ormai allo scontro aperto tra Forza Nuova e il deputato del Pd Diego Crivellari, che ha di recente accusato i militanti di razzismo, per l'opposizione all'arrivo dei richiedenti asilo a Taglio di Po.

"Dopo le vergognose dichiarazioni del parlamentare polesano, sempre impegnato nel ricercare il pericolo nazifascista e xenofobo in chiunque la pensi in maniera diversa dalla sua, i militanti del movimenti nazionalista vorrebbero sapere cosa esattamente lo porta ad esternare in continuazione sciocchezze come le sue ultime dichiarazioni sull’arrivo dei richiedenti asilo a Taglio di Po".

“Non si tratta di xenofobia e di razzismo, caro onorevole – spiegano i forznovisti – si tratta di prender in considerazione il fatto che la popolazione di Taglio di Po, non li vuole. E ascoltare le richieste dei cittadini, sarebbe una prerogativa della ‘democrazia’ – chiosano i nazionalisti -  parola con la quale vi riempite spesso la bocca, ma che da bravi “compagni” applicate solo quando c’è qualcosa da portare a casa”.

 “Non ci sarà nessuna ‘infiltrazione di forze di estrema destra o dichiaratamente neo-fasciste’  - continuano da FN – Perché ancora una volta siamo stati i primi a mettere in guardia i residenti di Taglio di Po su quello che dovrebbe accadere sul loro territorio”.

“Invece di preoccuparsi ancora una volta di Forza Nuova – continuano i forzanovisti rivolgendosi al deputato polesano – pensi piuttosto ai suoi amici e compagni di partito che stanno alimentando questa moderna tratta degli schiavi solo per gonfiare il portafoglio di cooperative e organizzazioni non governative (guarda caso sempre vicine alla sinistra) che sempre più spesso si scoprono poi vere e proprie associazioni a delinquere!”

“Se davvero crede sia importante dare ospitalità a questi migranti economici – concludono  - perché non fa mettere a loro disposizione, ovviamente a titolo gratuito, le numerose sedi di partito che avete sul territorio nazionale? Quello sarebbe sicuramente un bell’esempio. Se poi è davvero come vuole far credere ai polesani, cioè che i migranti stanno calando di numero, si tratterebbe di una cosa solo temporanea e poi potreste continuare a fare le vostre bellissime Feste de l’Unità”.
6 agosto 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe