MUSICA GUARDA VENETA (ROVIGO) Martedì 8 agosto nella chiesa di San Domenico si terrà il concerto Un Po oltre Bach con Luca Paccagnella 

Suggestioni per violoncello solo

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

“Tra fede e mistero” è la selezione della rassegna “Un Po oltre Bach” che si terrà l’8 agosto nella chiesa di san Domenico di Guarda Veneta



Rovigo - Prosegue martedì 8 agosto nella chiesa di san Domenico di Guarda Veneta “Un Po oltre Bach”, l’itinerario musicale fra le architetture sonore del Polesine.

Alle 21.30 dal violoncello del maestro Luca Paccagnella, ideatore della rassegna che nel suo complesso ospita 31 concerti nei gioielli artistici del Polesine, sarà proposta la selezione “Tra fede e mistero” con brani tratti da J.M. Dall'Abaco “Capriccio n. 4"; H.I.F.Biber “Passacaglia"; D. Gabrielli "Ricercar n. 6";  P. Schultorpe “Requiem"; J. M. Dall'Abaco "Capriccio n. 1";  J.S. Bach "Partita In Re Minore, Bwv 1013"; G. Ligeti “Sonata".

Ideato con lo scopo di valorizzare musica e strutture architettoniche, i luoghi d'arte per eccellenza del nostro territorio, il progetto collega e mette in luce due distinte discipline artistiche: come nella musica così nell’architettura si parla di armonia, equilibrio, proporzione e ritmo.

Luca Paccagnella docente di Quartetto e Musica d'insieme per archi al Conservatorio Verdi di Milano, è stato direttore del conservatorio Venezze di Rovigo dal 2004 al 2010, docente dal 1986. Presidente fondatore del consorzio dei conservatori della Regione Veneto ha fondato e dirige Eroica Cello Ensemble formato dai suoi studenti, numerosi dei quali vincitori di concorsi internazionali. 

Suona uno strumento italiano della fine del XVII secolo attribuito alla famiglia Testori di Milano.

7 agosto 2017




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo