ROSOLINA MARE (ROVIGO) A inizio estate aveva salvato un bagnante diversamente abile, ora due turisti ucraini che si erano trovati in difficoltà

Il bagnino eroe di 17 anni salva altre due persone

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni
A inizio estate, aveva riportato a riva un bagnante  diversamente abile che si era trovato i difficoltà in acqua (LEGGI ARTICOLO). Ora, il 17enne che veglia sui bagnanti ha compiuto, assieme a due colleghi, un altro salvataggio, particolarmente problematico dal momento che, secondo i primi riscontri, i due turisti ucraini al centro della vicenda non solo si erano messi da soli nei guai, ma non ne volevano sapere di uscirne

Rosolina (Ro) - Li ha salvati nonostante loro facessero davvero di tutto per cercare di ostacolare l'intervento dei bagnini. I due turisti molto probabilmente, oltre ad avere mangiato molto, avevano anche bevuto molto. E non erano del tutto lucidi: secondo le testimonianze continuavano a bere acqua di mare, ma nonostante questo non volevano assolutamente essere salvati, tanto da opporre una vera e propria resistenza fisica all'intervento dei bagnini.

A complicare ulteriormente il tutto, il mare, molto mosso, tanto che altri turisti erano stati dissuasi dall'entrare in acqua. Nonostante questo, pare proprio che i due ucraini non ne volessero sapere di abbandonare l'acqua. Alla fine, comunque, sono stati salvati. Più che dall'acqua, da loro stessi...
9 agosto 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017