CALCIO SECONDA CATEGORIA LENDINARA (ROVIGO) Primo giorno di lavoro al Perolari per l’Union Vis di Thomas Bonfante. In visita anche il sindaco Luigi Viaro che ha ribadito la volontà di sistemare lo stadio quanto prima

L’obiettivo è quello di divertire, possibilmente vincere

Thomas Bonfante, Michele Agostini ed Enrico Cestaro
Primo giorno di lavoro per l'Union Vis Lendinara
Proseguono intanto i lavori al Palasport
Francesca Zeggio, Vittorio Stocco, Luigi Viaro e Francesco Tagliacollo
Thomas Bonfante e Michele Agostini
Lo staff tecnico dell'Union Vis Lendinara: Dario Grattagliano, Thomas Bonfante, Giovanni Roveron e Matteo Tugnolo
Thomas Bonfante
Vittorio Stocco e Francesco Tagliacollo
Lo stadio Perolari di Lendinara
Vittorio Stocco e Francesco Tagliacollo
Luigi Viaro e Francesco Tagliacollo
Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Primo giorno di lavoro con tanti volti nuovi per l’Union Vis, quasi tutti. Un nuovo tecnico, un preparatore esperto, ma soprattutto la volontà della società che è quella di ben figurare. Un impianto glorioso che sicuramente merita un palcoscenico già prestigioso, ma per costruire ci vuole pazienza. Intanto Enrico Cestaro ha sposato il ‘progetto Bonfante’, ma la squadra è un bel mix di giovani della Juniores ed esperti
leggi l'articolo su Carmine Parlato
leggi l'articolo sui gironi dalle Seconda all'Eccellenza
leggi l'articolo sul primo test dell'Adriese
leggi l'articolo sull'UnionVis Lendinara
leggi l'articolo sul calcio Città di Rovigo


Lendinara (Ro) - La categoria non si addice ad una piazza importante come quella di Lendinara, ma l’Union Vis ha tutte le carte in regola per fare bene nel prossimo campionato di Seconda categoria. Resi noti anche i gironi (LEGGI ARTICOLO) proprio il giorno del primo raduno ufficiale del sodalizio biancorosso in vista del torneo 2017-2018. Una squadra rivoluzionata, tanti volti nuovi, in primis il tecnico Thomas Bonfante che da poco ha appeso le scarpette al fatidico chiodo. Nel glorioso stadio Perolari di Lendinara mercoledì 9 agosto c’era anche un altro volto noto del calcio polesano, ovvero Michele Agostini. Scherzosamente il mister lo ha invitato ad unirsi al gruppo, un bel mix di giovani ed esperti, tra cui Enrico Cestaro, uno che non ha bisogno di tante presentazioni. Non è più giovanissimo, ma il fiuto del gol e della posizione non hanno età, e con l’entusiasmo del direttore sportivo Vittorio Stocco e del presidente Francesco Tagliacollo tutto è possibile. Annate controverse le ultime, tra cambi di panchina e risultati poco felici, l’Union Vis ha avuto un percorso tortuoso. Ora si ricomincia, e con ambizioni importanti.

“Sono venuto per seguire il progetto Thomas Bonfante - esclama simpaticamente Enrico Cestaro - mi sono avvicinato a casa per conciliare gli impegni lavorativi, e poi diciamo che sono entusiasta per questa scelta, Lendinara è una piazza importante, sarà un piacere giocare al Perolari. Speriamo di fare un campionato di vertice. Molti ragazzi li conosco visto siamo stati compagni di squadra con L’Union At, ci sono molti giovani, un bel mix”.

“Il mio obiettivo è quello di dare un’identità che manca già da un paio di anni al calcio Lendinara  - le prime parole di mister Thomas Bonfante - c’è bisogno di affezione a questa squadra, è il primo anno che esiste una matricola sola per cui c’è la necessità di rimettersi la maglia della città, a prescindere dalla denominazione (nel recente passato le società erano due, e sulla questione della gestione del campo ci sono stati diverse controversie). Abbiamo 8 giovani che arrivano dalla Juniores frutto del lavoro della società che ha ben svolto, un bacino importante su cui lavorare. Abbiamo inserito dieci giocatori con esperienze di livello con cui ho anche avuto qualche esperienza calcistica insieme, So quello che possono dare dal punto di vista etico e morale, oltre che calcistico. Si capisce che siamo in Seconda categoria, ma vogliamo fare le cose come se fossimo una squadra con un blasone più alto. L’entusiasmo della città è alto, c’è fermento, le persone che si erano allontanate ora stanno ritornando, ci sono presupposti per fare bene, se programmi una vittoria può arrivare, se non lo fai difficilmente la puoi ottenere”.

Immancabile il saluto del sindaco Luigi Viaro e dell’assessore allo Sport del comune di Lendinara Francesca Zeggio. Un Comune che sta lavorando per lo Sport, iniziati i lavori di ristrutturazione e di sistemazione della copertura del Palazzetto che insiste a pochi metri dal Perolari, il primo cittadino ha ribadito anche la volontà di mettere mano allo stadio di calcio. Un impianto splendido, tenuto molto bene, ma che inevitabilmente evidenzia i segni del tempo.

“Per me le magliette che indossate hanno un significato particolare - ha sottolineato il sindaco alla squadra - la nostra città io la amo e quindi vi posso parlare in termini di passione, il calcio in questo contesto è importante, e merita di valorizzare chi ha deciso di impegnarsi per questa società (riferendosi al presidente Tagliacollo). La nostra amministrazione vi dà il benvenuto e vi promette che non vi girerà le spalle. Le persone singolarmente non sono una comunità, insieme fanno una squadra. Divertitevi e fateci divertire”. L’assessore allo Sport Francesca Zeggio in conclusione, prima dell’inizio dell’allenamento si è raccomandata “Sappiate di essere un punto di riferimento per i ragazzi più piccoli che vi seguiranno, mi auguro che possiate essere un esempio per i più giovani”.

Giorgio Achilli

L’Union Vis Lendinara 2017-2018
Portieri: Marco Antonioli e Riccardo Cestaro   

Difensori: Riccardo Zambello, Stefano Romanini, Claudio Bellettato, Sandy Mazzucco, Nicola Chiarion, Diego Cora' 
Centrocampisti: Nicola Ferrati, Edoardo Tagliacollo, Samuele Venturini, Enrico Prando,  Mattia Trambaiolo, Nicola Zanetti
Attaccanti: Enrico Cestaro,  Andrea Trevisan, Luca Tognin, Michel Giorio 
Juniores aggregati alla prima squadra: Aimen El Bedraj, Luca Genesini,  Matteo Zamariola, Alex Tinazzo 

Staff Tecnico:
Thomas Bonfante (Allenatore)
Giovanni Roveron (vice allenatore)
Matteo Tognolo (Preparatore Portieri)
David Zanetti (Massaggiatore)
Dario Grattagliano (Preparatore Atletico)
Vittorio Stocco (Direttore Sportivo)
Luca Boldrin (Resp Settore Giovanile)

Dirigenza
Francesco Tagliacollo  (Presidente)
Simone Venturini (Vice Presidente) 
Gilberto Chiarion (dirigente), Gianni  Trambaiolo (dirigente), Roberto Rossi (dirigente), Pietro Barbujani (dirigente),
Claudio Volpe (dirigente)
Marcello Barbieri  (Segretario)

 

 

9 agosto 2017




Correlati:

  • L’obiettivo è rifondare un gruppo che lotti su ogni pallone

    CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO Il Crespino Guarda Veneta cambia guida tecnica e dopo l’addio di Sergio Casilli il nuovo tecnico sarà Luca Fabbri

  • Taviani al Castelvetro

    CALCIO SERIE D PORTO TOLLE (ROVIGO) Il giovane attaccante Tommaso Taviani ha lasciato il Delta trasferendosi in provincia di Modena

  • Colpo di mercato granata 

    CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) Emanuele Busetto è un nuovo giocatore dell’Adriese, ha firmato giovedì 14 dicembre. Rinforzo a centrocampo che serviva per mister Mattiazzi

  • Offese all’arbitro, fioccano le multe

    CALCIO GIUSTIZIA SPORTIVA ROVIGO Ancora diverso lavoro per i giudici sportivi federali. Tutti i dettagli dall’Eccellenza alla Terza Categoria

  • Conviviale natalizia ed un premio in memoria di Polonio Frezzato

    CALCIO SEZIONE AIA ROVIGO Arbitri in festa al Cristallo per farsi gli auguri di Natale. Ospiti d’eccezione e riconoscimenti per quelli che si sono distinti nell’ultima stagione sportiva  

  • Marco Roccati al Loreo 

    CALCIOMERCATO PROMOZIONE LOREO (ROVIGO) Il Loreo del vicepresidente Cesare Mirto e ds Massimo Bovolenta chiude la trattativa in entrata per il difensore classe ’99 Marco Roccati

  • Biancazzurri ancora sul mercato

    CALCIOMERCATO PROMOZIONE ROVIGO Il Badia Polesine del direttore sportivo Sebastiano Ruzza chiude la trattativa per l’esterno offensivo classe ’99 Luca Giordani

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017