COSTA DI ROVIGO SOTTO SHOCK Divampa la rabbia, i genitori avrebbero gettato l'animale massacrato nel canale per cercare di coprire i fatti

Orrore in paese: "I ragazzini hanno massacrato un gatto a bastonate"

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni
Ha incubato per una decina di giorni, poi l'orrore è esploso a Costa di Rovigo, infiammando i social e la piazza. I fatti sono semplici: alcun ragazzini avrebbero massacrato a bastonate un gatto, nel vicolo che porta al supermercato Crai. Lo affermano una anziana, ma anche la proprietaria dell'animale. E, sostengono altri, i genitori di alcuni dei ragazzi avrebbero gettato la bestiola nel canale, per evitare che la vicenda potesse venire alla luce

Costa di Rovigo (Ro) - Un gatto ammazzato a bastonate in un vicolo da un gruppo di ragazzini. E poi fatto sparire dai genitori. A Costa di Rovigo si parla solo di questo, praticamente. Dopo una decina di giorni di silenzio e voci, nella giornata di giovedì 10 agosto il caso è esploso, sia sulla piazza che sui social. Una anziana avrebbe visto i fatti e questa versione viene confermata anche dalla madre della padroncina della bestionale, che sarebbe stata picchiata senza pietà, sino ad ucciderla.

Ma c'è di peggio, perché, secondo altre versioni dei fatti, i genitori di alcuni dei ragazzi avrebbero cercato di riparare - a modo loro - quando ormai il danno era fatto, gettando la carcassa straziata del gatto nel canale, per cercare di fare in modo che la vicenda non venisse alla luce. Numerose le manifestazioni di sdegno, così come anche gli inviti a farsi giustizia. Ma il comportamento giusto da tenere è avvertire i carabinieri, se davvero ci sono testimonianze certe dei fatti.
11 agosto 2017




Correlati:

  • Quando l’organo e la fisarmonica incantano

    MUSICA COSTA DI ROVIGO Successo per il secondo appuntamento di Antichi Organi del Polesine con il fisarmonicista Luca Piovesan ed il maestro Daniele Toffolo

  • Lotta ai piccioni a due passi dal municipio

    DEGRADO ROVIGO Dopo la segnalazione del consigliere Antonio Rossini, il vice sindaco Ezio Conchi ha interessato Ecoambiente per la pulizia del guano e i proprietari degli immobili per la sistemazione di dispositivi anti-piccione

  • “Grande fratello” vigile su studenti e anziani 

    MALTRATTAMENTI PROVINCIA ROVIGO La senatrice Emanuela Munerato ricorda il suo disegno di legge che propone di installare le telecamere obbligatorie nelle scuole e negli istituti per i nonnini 

  • Per lui nessuna porta è chiusa

    ROSSINI SUPERSTAR (ROVIGO) Neppure l'aula di udienza penale gli è preclusa. Il micione tigrato adottato dal centro città presenzia al processo

  • "Spaventava gli alunni": maestra condannata

    MINORI ROVIGO 14 gli alunni individuati come parti offese, arriva una pena di 1 anno e 9 mesi, sospesi. Scatterà l'appello

  • I cavalli sono tornati a casa

    LA STORIA A PORTO VIRO (ROVIGO) I sei animali di proprietà del Comune fanno ritorno a Ca’ Cappello, nel centro gestito dalla cooperativa Don Sandro Dordi, coi volontari dell’Asd Le Redini

  • Multato mentre salva un cane: non perderà punti

    STORICA SENTENZA A ROVIGO Il giudice riconosce lo stato di necessità e lo applica anche a un "non umano", alla luce della mutata percezione dei nostri animali domestici

Bancadria 730x90 Cna Rovigo