ORRORE A COSTA DI ROVIGO Indagini già in corso. Appello, anche sui social, dei carabinieri. Ogni contributo può essere importante per gettare luce sul fatto, allucinante, dell’uccisione

“Gatto ucciso: chi sa venga in caserma a raccontare”

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

“Venite in caserma a raccontarci quello che sapete”. E’ l’appello lanciato dai carabinieri della stazione di Costa di Rovigo, che pure hanno già indagini in corso sull’uccisione di un gatto, che sarebbe avvenuto in paese due settimane fa, secondo alcune testimonianze a opera di un gruppo di ragazzi, che avrebbero massacrato la bestiola, di proprietà di una ragazzina, a bastonate (LEGGI ARTICOLO)



Costa di Rovigo (Ro) - Non c’è solo la richiesta della senatrice polesana Emanuela Munerato di una legge più severa per chi uccide gli animali (LEGGI ARTICOLO), dopo la notizia dell’uccisione di un gatto a Costa di Rovigo, che sarebbe stato ammazzato a bastonate da un gruppo di ragazzini. Con i genitori che avrebbero poi gettato la carcassa in Adigetto, per cercare, forse di fare passare la cosa sotto silenzio.

I carabinieri avrebbero già in corso una indagine, per chiarire quanto accaduto. I militari, infatti, come è loro prerogativa, hanno sempre il “polso” del territorio. Il che non significa, anzi, che sia importante ricevere il giusto contributo anche da parte della cittadinanza. E’ per questo che hanno lanciato un appello, anche sui social: è importante che chi sa qualcosa della vicenda lo riferisca.

12 agosto 2017




Correlati:

  • Bimba investita, terrore in strada. Ma non è grave

    INCIDENTE OCCHIOBELLO (ROVIGO) Pare che la piccola fosse appena uscita da un esercizio commerciale in via Roma, non distante dal comando della polizia locale

  • Tutti pronti al controllo di vicinato

    SICUREZZA ROSOLINA (ROVIGO) Il progetto del comitato cittadino è pronto all'attivazione del percorso, presentato all'amministrazione comunale

  • Quando l’organo e la fisarmonica incantano

    MUSICA COSTA DI ROVIGO Successo per il secondo appuntamento di Antichi Organi del Polesine con il fisarmonicista Luca Piovesan ed il maestro Daniele Toffolo

  • Denunciata la clochard

    CARABINIERI ROVIGO La donna stava infastidendo, secondo le contestazioni, i passanti nella zona del centro commerciale Le Torri

  • Lotta ai piccioni a due passi dal municipio

    DEGRADO ROVIGO Dopo la segnalazione del consigliere Antonio Rossini, il vice sindaco Ezio Conchi ha interessato Ecoambiente per la pulizia del guano e i proprietari degli immobili per la sistemazione di dispositivi anti-piccione

  • Per lui nessuna porta è chiusa

    ROSSINI SUPERSTAR (ROVIGO) Neppure l'aula di udienza penale gli è preclusa. Il micione tigrato adottato dal centro città presenzia al processo

  • Tragedia a Granzette, trovato morto in casa

    IL CASO A ROVIGO Cordoglio nella frazione, per Giuliano Ramazzina, 63 anni, ritrovato senza vita. E' stata morte naturale, sul posto carabinieri e personale del Suem

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017