INCENDIO ADRIA (ROVIGO) Il sindaco Massimo Barbujani: "Ho parlato con i vigili del fuoco, si ipotizza un corto circuito, non un atto doloso"

Auto a fuoco sul Canalbianco: si pensa a un guasto

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017
Un utilitaria completamente devastata dalle fiamme, nella notte tra sabato 19 e domenica 20 agosto, ad Adria, sulla sponda destra del Canalbianco. Non ci sono state conseguenze per le persone e, a quanto emerge dai primi riscontri, si sarebbe trattato di un guasto, non di un atto voluto


Adria (Ro) - Una utilitaria completamente distrutta dalle fiamme, ad Adria, e una seconda lambita da vicino, prima che i vigili del fuoco la salvassero. E' il bilancio dell'incendio divampato sulla sponda destra del Canalbianco, secondo le prime informazioni nella notte tra sabato 19 e domenica 20 agosto, per cause in via di accertamento. Il timore di molti era che si potesse trattare di un incendio doloso. E' anche per questo che il sindaco Massimo Barbujani ha subito voluto rassicurare la cittadinanza, dopo avere a propria volta raccolto informazioni.

Secondo gli esperti arrivati sul posto e che hanno domato il rogo, la causa più verosimile dell'accaduto appare una scintilla frutto di un cortocircuito. Non infrequenti episodi del genere, anche quando la vettura è completamente ferma, spenta e in sosta.
20 agosto 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe