IL CASO A LENDINARA (ROVIGO) Il Comune ritiene di avere individuato la causa della periodica contaminazione del San Rocco, ma il Comitato Lasciateci Respirare ha qualcosa da ridire...

Scontro sullo scolo inquinamento e sugli scarichi "colpevoli"

Elezioni Diego Crivellari 730x90 Alternanza
Spesso, nelle sue acque viene riscontrata una eccessiva carica organica, con la necessità di sospenderne l'utilizzo (LEGGI ARTICOLO). Ora, pare che sia stata individuata l'origine di questi periodici inquinamenti dello scolo di San Rocco, a Lendinara


Lendinara (Ro) - Sarebbero colpa di alcuni scarichi non regolari, i periodici episodi di inquinamento verificati nello scolo San Rocco, a Lendinara. Queste le conclusioni del Comune di Lendinara e di Polesine Acque, che ha deciso di disporre il collegamento con la rete fognaria, per evitare problemi in futuro. I lavori sarebbero pronti a partire.

E' molto diversa, però, la ricostruzione dei fatti che viene fornita dal Comitato Lasciateci Respirare, col referente Moreno Ferarri, secondo il quale è vero che c'è un problema di scarichi, che interesserebbe però alcuni edifici comunali, che non sarebbero mai stati collegati alla rete fognaria, nonostante questo intervento fosse da tempo tecnicamente eseguibile senza problemi.
20 agosto 2017




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo