LA STORIA ROVIGO Ce la farà, la cagnolina ritrovata ferita in maniera gravissima, con decine di pallini in tutto il corpo, grazie alle cure ricevute a Polesella

Presa a fucilate perché abbaia: Mara è fuori pericolo

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

La sua storia aveva commosso tutti. Fuggita dal rifugio Città degli Angeli a Cavarzere, era stata ritrovata ferita a fucilate, in condizioni gravissime (LEGGI ARTICOLO). E' stata salvata grazie alle cure ricevute a Polesella e ora Mara, incrocio di pastore australiano, dovrebbe farcela



Polesella (Ro) - "Mara sembra essere fuori pericolo. Al momento è stabile, ha ripreso a mangiare ed espleta i suoi bisogni. Il versamento nei polmoni è ancora presente, ma si sta riassorbendo. Lei comunque respira bene". E' una notizia splendida, quella che arriva dall'Associazione città degli angeli di Cavarzere, che gestisce il rifugio dal quale era scappata Mara, un giovane incrocio di pastore australiano. Era stata ritrovata ferita in maniera tremenda, presa a fucilate.

Era stata operata in estrema urgenza alla clinica veterinaria di Polesella. E ora sembra proprio che i veterinari le abbiano salvato la vita. "Ora i veterinari - prosegue la nota dell'associazione - si dedicheranno alla zampa con muscolo e tendini maciullati. Al momento la appoggia per tenersi in equilibrio, ma è ancora sotto potente antidolorifico. Altra cosa importante da affrontare è la rimozione dei pallini, o almeno di parte di essi. Essendo di piombo potrebbero causare gravi problemi di salute a causa dell'intossicazione. Ma questo lo affronteremo più avanti. Se Mara rimarrà stabile oggi e domani, è possibile che nel week end possa essere dimessa e tornare a casa dove dovrà esclusivamente riposare".

24 agosto 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe