VOLONTARIATO ROVIGO Venerdì 1 settembre appuntamento alla biblioteca Carlizzi sul tema “Come cambia la famiglia?”. Il 22 settembre conversazione con il vescovo

Qualità della vita possibile per gli over 65

Musikè fondazione cariparo 730x90

Due appuntamenti dedicali alla famiglia sono quelli promossi dal Csv di Rovigo all’interno del progetto Argento attivo. Il primo si terrà l’1 settembre con lo psicologo Francesco Merlo che si soffermerà sul cambiamento della famiglia nel tempo ed il secondo il 22 settembre con il vescovo Pierantonio Pavanello


Rovigo - Riprende dopo l'estate l'attività del progetto "Argento attivo" a Rovigo, con due incontri dedicati alla famiglia, che si terranno alla biblioteca Carlizzi.

I cambiamenti nella famiglia, nelle sue forme e nelle dinamiche interne, creano dubbi e interrogativi. Si può proporre una rilettura di questo fenomeno dalla prospettiva delle persone d'età over 65 anni. 

Spesso, infatti, questi cambiamenti riguardano i propri familiari e costringono a confrontarsi con situazioni del tutto nuove e talvolta non immediate nella gestione (divorzi e separazioni, nuove forme di unione diverse dal matrimonio e famiglie allargate). Com'è cambiata la famiglia nel tempo? Quali sono gli equilibri di oggi? Qual è il futuro della famiglia? Il primo appunto si propone di fare il punto, con l'intervento dello psicologo Francesco Merlo. Si terrà venerdì 1 settembre, alle 16. 

Un secondo appuntamento, previsto per il 22 settembre, metterà a confronto i partecipanti in una tavola rotonda di discussione cui parteciperà il vescovo della diocesi di Adria-Rovigo, Pierantonio Pavanello.

Il progetto "Argento Attivo" si propone di realizzare attività per le persone over 60, in particolare per combattere la solitudine e l'emarginazione della Terza età. L'intento è creare gruppi di ultrasessantenni che, a loro volta, possano coinvolgere altri coetanei in incontri, iniziative, attività quotidiane. Oltre al gruppo di Rovigo, sono nati gruppi a Occhiobello e Lendinara.

28 agosto 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Come è cambiata la famiglia 

    INCONTRI ROVIGO Venerdì 22 settembre alle ore 16 si terrà una tavola rotonda con il vescovo Antonio Pavanello per parlare anche di matrimoni e delle nuove forme di unioni

  • Comitato di gestione: ci si riprova

    TEATRO BALLARIN LENDINARA (ROVIGO) Il primo termine, fissato al 31 agosto, non ha consentito di individuare i volontari. Scadenza posposta al 2 ottobre prossimo

  • Un mese e 11 giorni per stanziare 25mila euro

    CULTURA ROVIGO Finalmente la firma del dirigente per i soldi all’Accademia, via libera al contributo di 25mila euro. Ma ne serviranno presto altri

  • Arriva l'arte terapia per i detenuti

    CARCERE ROVIGO La direzione della casa circondariale e la garante delle persone private della libertà partono con una serie di laboratori. Si comincia con Gianni Cagnoni

  • Sbarca al Sociale il tema "vaccini"

    TEATRO SOCIALE ROVIGO Il 29 settembre, su il sipario su “Il decreto”,  la pièce teatrale con il monologo David Grammiccioli. Non un dibattito scientifico, ma una indagine sui perché dell’introduzione dell'obbligo vaccinale

  • In 200 alla scoperta delle meraviglie del passato

    MUSEO DELLA CATTEDRALE ADRIA (ROVIGO) La Notte bianca della cultura non ha trovato impreparati i volontari, che hanno accolto i numerosi visitatori

  • Ciao mamma vado in Africa. Ad aiutare

    LA STORIA ROVIGO Alla festa del cinema di Venezia, la storia della pediatra rodigina Martina Mazzocco e di otto "colleghi". Il tutto per la regia di Nicola Berti, pure lui di Rovigo

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe