VILLANOVA DEL GHEBBO IN FESTA (ROVIGO) L'Associazione Teste calde ha fatto rivivere le tradizioni dei nonni, davanti ai giovani, incantati dallo spettacolo

La magia del tempo che fu

Musikè fondazione cariparo 730x90
Una rievocazione che ha davvero affascinato i ragazzi, ma non solo, a Villanova del Ghebbo, con trattori e macchine agricole d'epoca

Villanova del Ghebbo (Ro) - L'inizio di settembre è il momento di raccogliere quanto ben seminato. E le faglie seguono la trebbiatura. L'Associazione Teste calde di Villanova del Ghebbo insieme ai cultori dell'arte dell'agricoltura hanno sfilato per il paese con i trattori d'epoca per l'occasione tirati a nuovo.

 Una benedizione da parte di don Andrea Lovato ha dato inizio alla manifestazione. È stata un'occasione per far sentire i nativi digitali fuori epoca. Infatti l'epoca dei martelli, dell'ingegno applicato ad una meccanica da "filo e pinza" ha permesso ai nonni e agli zii di spiegare ai nipoti i segreti della trebbiatura, dei trattori.

 Gli attrezzi per i giovani hanno nomi di un mondo lontano,  da guerre stellari, infatti si parlava di motori a testa calda, "corteine", covoni di grano, trebbiatrice bubba.  La Protezione civile di Villanova del Ghebbo, Fratta Polesine e Lendinara hanno assicurato insieme alla polizia intercomunale il regolare svolgimento della manifestazione.

  Sorpreso è il sindaco Gilberto Desiati quando alla domanda fatta se la trebbiatura era interessante si è sentito rispondere dai futuri cestisti Lorenzo e Giovanni che il canestro più bello era quello pieno di paglia che avevano appena confezionato. Appuntamento ora con la prossima fiera di San Michele.
3 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe