POLITICA ROVIGO Roberto Pugiotto, esponente del Partito Socialista Italiano, chiama i cittadini ad una reazione decisa contro una politica “che arreca solo danno” alla città

"Amministrazione allo sbando, diamoci da fare"

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

L’esponente del Partito Socialista Italiano, Roberto Pugiotto, invita i cittadini a reagire contro una amministrazione che “crea solo danno alla città”. Cita la questione del Polo Natatorio e l’ampliamento della fattoria, ma anche il caso dell’Accademia dei Concordi, quando, ancora con l’amministrazione Piva, per la stessa ragione (il ritardo nel versare il contributo da parte del comune per la biblioteca) i cittadini scesero in piazza


 
Rovigo – “La questione Baldetti e l'ennesimo ampliamento del centro commerciale La Fattoria sono due immagini eloquenti di un'amministrazione comunale allo sbando”. Roberto Puggiotto, esponente del Partito Socialista, affida ad un post su facebook il suo pensiero sulla amministrazione comunale e chiama i cittadini alla “rivolta”. 

“Da una parte una giunta che naviga a vista o non naviga affatto, priva di un comandante, di una rotta da seguire, di una meta programmata – scrive Pugiotto – Dall'altra un consiglio comunale dove la maggioranza si adegua, tace o lancia affermazioni paradossali e la minoranza (con due eccezioni) piuttosto di ammutinarsi resta sotto coperta. Le liste civiche e i rivoluzionari del Movimenti Cinque Stelle che avrebbero dovuto disintegrare la vecchia politica si sono appollaiati sull'albero di maestra”. 

“E i cittadini? Dopo il plauso per l'impegno virtuale del sindaco sceriffo nel ripulire la città da un nemico altrettanto virtuale, dopo le incursioni a caccia di extracomunitari e prostitute e le ricche presenze televisive, non restano più argomenti di cui parlare? Per il mancato sostegno della giunta Piva all'Accademia dei Concordi scendemmo in piazza a centinaia con un libro in mano. L'approssimazione assoluta delle posizioni di questo primo cittadino e della sua giunta e il danno arrecato alla comunità intera non provocano nessuna reazione? Diamoci da fare prima che sia troppo tardi”.

6 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni