PUBBLICA SICUREZZA ROVIGO Revocata l’ordinanza “da adesso e per sempre” contro la vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine per salvaguardare l’interesse economico degli esercenti. Si procederà evento per evento

Hanno vinto i baristi. Marcia indietro del Comune

Musikè fondazione cariparo 730x90

L’ordinanza firmata dal vicesindaco Ezio Conchi, non più di due settimane fa, che vietava la vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro e lattine, che sarebbe dovuta valere per ogni evento e manifestazione nel territorio comunale (LEGGI ARTICOLO), è stata revocata. Al suo posto il sindaco Massimo Bergamin ha deciso di procedere firmando ordinanze evento per evento. Il motivo: salvaguardare l’interesse economico dei bar



 
Rovigo – L’ordinanza per la pubblica sicurezza che vietava per sempre la vendita e somministrazione di bevande in bottiglie e lattine di vetro su tutto il territorio regionale, per qualunque evento, in realtà è durata esattamente due settimane. E poi hanno vinto i pubblici esercizi della città. L’amministrazione ha revocato l’ordinanza che il vicesindaco Ezio Conchi aveva firmato il 24 agosto con due motivazioni: salvaguardare “l’interesse pubblico alla libera circolazione di beni e alla fruizione di bevande da parte di tutti i cittadini, oltre che salvaguardare l’interesse economico degli esercenti”. Tuttavia, le misure di sicurezza imposte dal ministero dopo i fatti di Torino, non possono essere ignorate. Per questo il sindaco Massimo Bergamin ha deciso di revocare l’ordinanza “con la quale è stato disposto un divieto generalizzato di vendita, somministrazione ed uso di bevande in recipienti in vetro e lattine per ogni tipo di manifestazione” e di procedere quindi “circostanziando le limitazioni relativamente a specifici eventi di particolare rilevanza in termini di richiamo di pubblico”.
 
Nello specifico sarà vietata la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche e non alcoliche in bottiglie, contenitori o bicchieri di vetro e lattine su tutta l’area delle manifestazioni nel raggio di 100 metri dall’area esterna al perimetro dalle 17 alle 24 , dei giorni 8 e 9 settembre e dalle 20 alle 24 del giorno 16 settembreIl divieto quindi verrà applicato per gli eventi: Afro for dystrophy, serate di Bandiera Gialla, Baseball Night e serata presentazione squadre di rugby.

7 settembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017