CENTRO ANTIVIOLENZA ROVIGO La Regione Veneto distribuisce i fondi statali. Al Comune di Rovigo arrivano 52mila euro, ne beneficerà anche la Casa rifugio 

Boccata d’ossigeno per il contrasto alla violenza sulle donne 

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Finalmente arrivata la ripartizione delle risorse statali, destinate poi dalla Regione Veneto, relative al fondo per le politiche ai diritti e alle pari opportunità. A Rovigo spettano circa 50mila euro destinati a Centro antiviolenza e Casa rifugio per le donne 


 
Rovigo – Un po’ di respiro per il Centro antiviolenza del Polesine per il quale arrivano dalla Regione contributi importanti. Si tratta di fondi statali che la Regione ha poi il compito di ripartire per “interventi in materia di contrasto della violenza contro le donne”. 

Il Comune di Rovigo, di questi fondi nazionali le cui quote sono state definite dallo Stato e da questo trasmessi alla Regione Veneto, beneficerà di 20mila e 424 euro per il Centro antiviolenza e di 32mila 390 euro per la Casa rifugio. 

8 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni