PODISMO CORRIXROVIGO Oltre 200 si sono presentati regolarmente sotto l’arco dello start per affrontare uno dei due percorsi proposti dallo staff organizzatore, come sempre da 5 e 10 chilometri

La pioggia non rallenta la Cxr Generation

Fondazione Cariparo Culturalmente

Il meteo avverso non ha rovinato la decima tappa della CorriXRovigo ospitata dal Comitato rodigino della Croce Rossa Italiana. Ai volontari gli applausi più fragorosi


Rovigo - Gli sgambetti del meteo non hanno interrotto la corsa della “CXR Generation. Ieri sera la decima tappa della CorriXRovigo 2017 è stata ospitata dagli amici della Croce Rossa Italiana. Partenza e arrivo nella sede del Comitato rodigino in via Portello, per un appuntamento che ha coniugato allo sport e alla voglia di stare insieme anche la beneficenza.

I nuvoloni minacciosi che in serata si sono addensati sul cielo rodigino hanno indotto qualche runner e camminatore a disertare il ritrovo podistico, ma dalle 19.30 in oltre 200 si sono presentati regolarmente sotto l’arco dello start per affrontare uno dei due percorsi proposti dallo staff organizzatore, come sempre da 5 e 10 chilometri.

Armati di pile e dispositivi luminosi, gli sportivi hanno mosso i primi passi in direzione Roverdicrè percorrendo via Mascherine, poi il rientro verso la città lungo la pista ciclabile che costeggia l’Adigetto fino a San Pio X. Per qualcuno l’arrivo è stato bagnato, visto che durante la manifestazione la temuta pioggia ha iniziato a scendere su tutto il tracciato. Nonostante tutto, ad attendere i partecipanti il ricco ristoro allestito dai tanti volontari della Croce Rossa Italiana. Un plauso particolare ai ragazzi delle associazioni “Down Dadi”, “Giovani in cammino” e “Uguali Diversamente”, impegnati nel rifornimento di metà percorso, e ai volontari della CorriXRovigo, tutti fermi nelle loro posizioni fino al termine della manifestazione nonostante il maltempo.

Come anticipato, la tappa è stata caratterizzata anche da un fine benefico. Il Comitato rodigino della Croce Rossa Italiana ha organizzato una raccolta fondi per sostenere i tanti e preziosi servizi quotidianamente offerti alla cittadinanza. Tanti i podisti e camminatori che hanno aderito all’iniziativa dando un contributo.

L’undicesima tappa della CorriXRovigo è in programma giovedì 14 settembre: a ospitarla sarà il quartiere Tassina.

Sostengono la CorriXRovigo 2017: Pizzeria “La Deliziosa”, Casa per Casa Rovigo, Farmacia San Bortolo, Archimedia, Centro Attività Motorie, Rovigo Motori, Pasticceria “Novecento”, Pro Action, Asd Confindustria Atletica Rovigo. Per info:corrixrovigo@gmail.com / T. 3479839232

 

 

 

8 settembre 2017




Correlati:

  • 350 classi hanno già aderito

    CONI ROVIGO Pronta la nuova edizione di  “Sport @ Scuola”,  progetto sostenuto dalla Fondazione Cariparo. Porte aperte ai laureati in Scienze Motorie

  • “Manipolato il cronometro”, partita da rigiocare

    PALLANUOTO ROVIGO UNDER 20 Il Giudice sportivo regionale non ha omologato la partita tra i polesani e Sportivamente Belluno, c’è anche una squalifica 

  • Un anno da incorniciare 

    TRIATHLON ROVIGO Rhodigium Team guarda con fiducia al 2018 dopo gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi 12 mesi. La società nerazzurra è salita al 39esimo posto nel ranking nazionale

  • Passerella verdeblu 

    SKATING CLUB ROVIGO Presentazione della stagione 2018 al teatro Don Bosco per lo Skating club. L’appuntamento è per sabato 20 gennaio alle ore 17 e 30

  • La cena dei ricordi

    SPORT ROVIGO A Sarzano conviviale per celebrare il centro giovanile Don Bosco, presente anche la New Ascaro

  • Come raccontarsi sui social, il laboratorio per ragazzi 

    ISTRUZIONE POLESINE Giunge alla sua terza edizione il progetto “Selfie - Teatro e social network” della compagnia Top-Teatri Off Padova che coinvolge le scuole medie superiori di Rovigo, Adria, Badia Polesine, Castelmassa e Sant’Apollinare

  • Zambelli si è dimesso, la fine di sette anni di presidenza

    RUGBY ECCELLENZA Cda della Rugby Rovigo Delta comunicato alle 21 di martedì 16 gennaio. Scontato l’esito, il patron Francesco Zambelli lascia il timone stufo di doversi difendere. A nulla è servito l’invito del popolo rossoblù e della politica

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe