IL CASO A ROVIGO Cappi e forche in piazza, dovrebbe essere una iniziativa collegata al 10 settembre. Ma non tutti hanno apprezzato

Giornata per la prevenzione del suicidio: un monito da brividi

Musikè fondazione cariparo 730x90
Iniziativa allestita in occasione della Giornata mondiale per la prevenzione dei suicidi

Rovigo - Se lo scopo era colpire, missione compiuta. E senza dubbio l'intento è quello dei migliori, almeno secondo quello che, per ora, si intuisce dell'iniziativa che ha portato all'installazione, in piazza Vittorio Emanuele a Rovigo, di una serie di forche con tanto di cappi, dipinte col tricolore: parlare del problema del suicidio, in occasione della giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, che ricorrerà domenica 10 settembre. Un tema spinoso e che è importante affrontare, andando oltre il puro sensazionalismo che purtroppo spesso connota l'informazione, ma indicando anche vie d'uscita e alternative.

Iniziativa importante e lodevole, quindi. Con un unico appunto. A più d'uno, soprattutto agli anziani, questa installazione ha ricordato un periodo della nostra storia, molto più vicino di quanto molti credano, in cui sulle piazze - magari non a Rovigo, ma in altre realtà sì - forche e cappi c'erano davvero. Con tanto di corpi, veri. E non erano suicidi
9 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017