STRADE GAVELLO (ROVIGO) Immediato intervento dei carabinieri, del Comune, della polizia locale e della Protezione civile: scattano transenne e ordinanza

"Situazione irrimediabile". Strada chiusa e traffico deviato

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

E' davvero grave, la situazione venuta a crearsi sul ponte di via Guccia a Gavello e della quale ha dato conto Rovigooggi.it (LEGGI ARTICOLO). Il collasso strutturale del ponte ha reso necessaria la chiusura totale al traffico



Gavello (Ro) - "Questa notte verso le ore una circa si è verificato il cedimento strutturale sul ponte dello scolo consorziale Teodoro, con franamento completo della sede stradale, lungo via Guccia (tratto di strada che collega Gavello a Villanova Marchesana)". Entra in campo il sindaco Diego Girotto, per portare a conoscenza i concittadini, ma non solo, della grave situazione venuta a crearsi e del fatto che la strada è stata  chiusa.

"Subito sono intervenuti i carabinieri che, in affiancamento al vicesindaco Giovanni Callegarin e al personale del Consorzio di Bonifica Adige Po, hanno prontamente messo in sicurezza il tratto stradale interessato dal cedimento - spiega il sindaco - Dopo i primi riscontri effettuati nella mattinata, alla presenza del sindaco Diego Girotto, dell'ufficio tecnico del Comune, del personale diel Consorzio di Bonifica, supportati dalla polizia locale e dai volontari della protezione civile di Gavello, si è purtroppo preso atto della irrimediabile situazione che si è venuta a creare a causa di un imprevedibile collasso strutturale della struttura portante del ponte. Questo anomalo cedimento, di cui si stanno cercando le cause, vede interessata tutta la sponda sud del ponte, con relativo franamento".

"Fortunatamente non ci sono stati feriti, mentre si riscontrano danni a due automobili che stavano transitando sulla pubblica via e che non sono riusciti a fermarsi in tempo. E’ già stata emessa una ordinanza di chiusura totale del traffico su via Guccia, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Dossi ed il confine territoriale con il comune di Villanova Marchesana, con la esclusione dei soli frontisti. Pertanto la viabilità verso il Comune di Villanova Marchesana, provenendo da Gavello, è garantita attraverso via Serraiolo (che collega Gavello a Canalnovo) oppure via Baricetta/Bellombra/Bottrighe".

“Nei prossimi giorni faremo il possibile - prosegue il sindaco - per capire come meglio intervenire, incontrandoci con i vertici del Consorzio di Bonifica Adige Po. Anche se il Comune di Gavello ha la competenza della sola manutenzione stradale su via Guccia, mentre rimane di competenza del Consorzio di Bonifica la stabilità strutturale del ponte sullo scolo Teodoro”.

“E’ un vero periodaccio, di emergenza su emergenza, anche perché a seguito della grandinata che ci ha colpito una decina di giorni fa, abbiamo avuto notevoli danni al patrimonio pubblico. I tetti delle case comunali, della sede municipale ma soprattutto il tetto delle scuole hanno subito notevoli danni. Siamo già intervenuti dapprima sulle scuole, visto che mercoledì prossimo inizieranno le attività didattiche, e adesso ci stiamo programmando con tutte le altre necessità. Da stanotte abbiamo anche questa problematica legata al ponte che è collassato e francamente non ci voleva proprio".

9 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Nessuno fa tanti chilometri quanto i rodigini

    LA STATISTICA ROVIGO E nessuno li fa correndo così: è la statistica di UnipolSai, condotta a livello nazionale analizzando i dati raccolti dalle "scatole nere" installate a bordo delle auto

  • Via Roma: missione sistemazione in corso

    LAVORI PUBBLICI GUARDA VENETA (ROVIGO) Prima la sistemazione della pista ciclopedonale, ora l'asfaltatura: l'intervento procede spedito

  • La superbuca compie una settimana. Ed eccone altre

    STRADE ROVIGO Per ora, nessuno la sistema, nonostante sia in una posizione molto pericolosa: costringe a imboccare un incrocio contromano. E sulla Statale 16 la situazione non è molto migliore

  • Interventi imponenti: ma restano ancora 300 km da asfaltare

    STRADE ROVIGO Previsti lavori di asfaltatura, rifacimento guard rail, segnaletica e giunti tra le provinciali per un importo di circa 1 milione di euro. Ma i chilometri da seguire sono sempre troppi

  • Se la Commenda piange, la Tassina non ride

    BUCHE E STRADE ROVIGO Lamentele anche tra i residenti di via Vittorio Veneto e dintorni. Il problema principale è lo stato dei marciapiedi, a tratti davvero pericolosi

  • Sensi unici per buche: pericolo costante

    STRADE IN COMMENDA (ROVIGO) Fioccano le proteste degli automobilisti, dopo che alla prima voragine se ne è aggiunta una seconda: così la larghezza della carreggiata è davvero dimezzata

  • Dopo la pioggia si riaprono le buche

    STRADE ADRIA (ROVIGO) La segnalazione di un automobilista riguardante via Risorgimento: "Un vero e proprio cratere, questo è un macello, si rischia di distruggere la macchina"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe