PLATEATICI ROVIGO Sarà l’ultima volta in cui gli esercenti dovranno spostare i plateatici per la fiera. Poi la priorità su ogni evento sarà dei bar rispetto alle bancarelle

Dopo ottobre gli esercenti non dovranno più montare e smontare i dehors

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Con l’approvazione del piano dei plateatici, che passerà al vaglio del prossimo consiglio comunale, non ci saranno solo prescrizioni ed adeguamenti per gli esercenti del centro storico (LEGGI ARTICOLO), ma anche diritti. I dehors, infatti avranno sempre priorità nell’occupazione del suolo pubblico rispetto a bancarelle o mercatini. Il tutto entrerà in vigore dopo la Fiera d’ottobre, ultima volta in cui ai bar toccherà spostare i plateatici per far spazio alle bancarella



Rovigo – Non solo obblighi e prescrizioni ma anche maggiori diritti e priorità per gli esercenti del centro storico. Con l’entrata in vigore del nuovo regolamento dei plateatici, che passerà in consiglio presumibilmente alla fine di questo mese, i dehors otterranno la priorità nell’occupazione del suolo pubblico rispetto a tutte le altre manifestazioni provvisorie come mercatini e fiere. Fino ad oggi, infatti, gli esercenti erano costretti a smontare i dehors in occasione di alcune manifestazioni che occupavano lo spazio davanti ai loro locali. Ma non sarà più così.

“Chiaramente entrerà in vigore dopo la fiera d’ottobre perché deve passare in consiglio comunale e perché non abbiamo tempo sufficiente per rivedere la logistica di alcune bancarelle della fiera – spiega l’assessore all’urbanistica Federica Moretti – Questo è un passaggio importante, una bella risposta agli esercenti che avranno priorità sull’occupazione del suolo pubblico e che non dovranno più montare e smontare i loro dehors”.

11 settembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017