EVENTI ROVIGO Lunedì 25 settembre alle ore 21 presso il centro Don Bosco il gruppo Bachelet ha organizzato l’incontro “Da Bisaglia ad oggi: la politica, il Veneto, il Polesine” con Francesco Jori

Cosa è rimasto del progetto di Bisaglia

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una lettura critica e diversi pensieri politici culturali verranno sui cambiamenti avvenuti in Veneto e Polesine da Bisaglia ad oggi quella che faranno Francesco Jori, Elios Andreini, Lorenzo Liviero, Luigi Migliorini all’incontro organizzato dal Bachelet per il 25 settembre 



Rovigo - Una riflessione sui tempi che cambiano e su come invertire una tendenza negativa. Questo l’incontro organizzato dal gruppo Bachelet di Rovigo per lunedì 25 settembre alle ore 21 presso l’aula magna del centro Don Bosco. Tema della serata sarà “Da Bisaglia ad oggi: la politica, il Veneto, il Polesine” con Francesco Jori, giornalista ed i contributi di Elios Andreini, Lorenzo Liviero e Luigi Migliorini. 

L'iniziativa sarà presentata da Francesco Milan e sarà presieduta da Andrea Borgato, presidente del Bachelet. Il Gruppo Bachelet inizia questo mese il settimo anno di attività e vuole ripartire ricordando una figura importante del Polesine che ha avuto un ruolo storico anche in Veneto e in Italia.

L’idea è quella di prendere spunto dalla figura del senatore Antonio Bisaglia per ragionare sulla nostra attualità, su quello che ci sta intorno, su come e perché è cambiata la politica da allora ad oggi. 

“Con qualche domanda. - spiega Borgato - Cosa si può fare per invertire una tendenza che riteniamo profondamente negativa, recuperando la lezione di politici come Bisaglia? Ma anche come sono cambiati il Veneto e il Polesine da allora ad oggi, cosa è rimasto irrealizzato del progetto complessivo di Bisaglia, perché va detto che un progetto c’era ed oggi possiamo dire lo stesso?”.

12 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017