SERVIZI BADIA POLESINE (ROVIGO) Non sono ancora riprese le lezioni al Centro Essagi, in città. E non ci sono date certe

A rischio (di nuovo) la scuola per i diversamente abili

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe
A marzo, si era riusciti a riaprire il Centro Essagi di Badia Polesine (LEGGI ARTICOLO), una struttura che eroga un servizio indispesabile, in Polesine: fa da centro di aggregazione e formazione dei giovani diversamente abili, consentendo loro di non restare soli, ma di avere stimoli e interazioni fondamentali. Ora, a inizio anno scolastico, purtroppo il problema si pone nuovamente e non ci sono certezze sull'apertura del centro

Badia Polesine (Ro) - Non ci sono certezze, sulla data di riapertura del Centro Essagi di Badia Polesine, che si occupa della formazione dei giovani diversamente abili. Si spera che possa avvenire, per quanto in forma ridotta, verso la metà del mese, ma notizie sicure, appunto, mancano. Il problema era emerso anche nei mesi scorsi e si era trovata ua soluzione che prevedeva, da parte dei Comuni che usufruiscono del servizio, di un contributo di 20 centesimi per abitante, unito a un intervento della fondazione Cariparo. Purtroppo, però, pare che all'appello manchino alcune quote.

A suo tempo, per esempio, il Comune di Rovigo aveva fatto sapere come sarebbe stato difficile, per lui, pagare l'intero ammontare, causa problemi di bilancio (LEGGI ARTICOLO). E altre amministrazioni avrebbero il medesimo problema. Anche l'amministrazione comunale di Badia Polesine si è mossa, chiedendo informazioni sul futuro, ma non ci sono ancora decisioni definitive.
13 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90