IL CASO A LENDINARA (ROVIGO) Ennesima diffida del Comitato Lasciateci Respirare e dell'Associazione Terre Nostre

Prosegue la battaglia contro la pista da cross

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Una nuova diffida, inviata al Comune, al sindaco e alla giunta di Lendinara, e alla Provincia per tornare sulla questione della pista da cross di Pradespin sul tema della pista da cross di Pradespin, costruita secondo le contestazioni abusivamente e oggetto da una ordinanza di demolizione nell'estate del 2016 (LEGGI ARTICOLO), per la quale è stata proposta ora una variante urbanistica che sarà discussa in consiglio comunale, volta alla riapertura (LEGGI ARTICOLO)



Lendinara (Ro) - Quella pista non si deve riaprire, così come non si devono autorizzare progetti che possano condurre "a un aggravamento delle lamentate condizioni di insalubrità ambientale". Questa la richiesta messa nera su bianco dal Comitato Lasciateci respirare di Lendinara e dall'Associazione Terre Nostre del Veneto. Una diffida inviata a Comune, sindaco e alla giunta di Lendinara, e alla Provincia di Rovigo e, per conoscenza, alle forze dell'ordine e alla Procura. 

L'argomento è sempre quello della pista da motocross realizzata in località Pradespin, secondo questa ricostruzione abusivamente, tanto che nell'estate del 2016 il Comune aveva rilevato l'abuso ed emesso una ordinanza di remissione in pristino dei luoghi. Nelle settimane scorse, è emerso come la proprietà avesse chiesto una variante urbanistica per potere riaprire. Questione che dovrebbe essere affrontata in consiglio comunale. In vista di questa scadenza, il sindaco aveva invitato le varie parti in gioco a cercare un accomodamento della vicenda, un punto di incontro.

Era stato organizzato anche un confronto, al quale però il Comitato non ha ritenuto di partecipare (LEGGI ARTICOLO), ritenendo che il fatto che la pista fosse abusiva costituisse motivo sufficiente a chiudere la questione una volta per tutte. Ora, però, emerge anche una diffida, inviata dal Comitato.

 

In questa viene elencata una lunga serie di problematiche che dovrebbe indurre a non autorizzare la riapertura della pista e la presenza di una serie di attività già impattanti sull'ambiente, come la vicinanza della discarica di Sant'Urbano.

13 settembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • Recupero della Pescheria: i soldi ci sono

    LAVORI PUBBLICI LENDINARA (ROVIGO) La comunicazione, con una venatura di polemica, arriva dall'ex assessore Naabel Bassal. In tutto 180mila euro per la sistemazione

  • “Chissà cosa c’è dietro alla Casa Albergo”

    POLITICA LENDINARA (ROVIGO) Pesanti insinuazioni dell’ex assessore Nabeel Bassal sul fatto che il sindaco Luigi Viaro di non avrebbe rispettato gli accordi preelettorali. “Mi avevano promesso la presidenza della casa di riposo”

  • A Valdentro iniziano i monitoraggi dell’aria

    AMBIENTE LENDINARA (ROVIGO) Giovedì 30 novembre partono i rilievi della centralina temporanea nella frazione per misurare ossidi di azoto, idrocarburi policiclici e polveri sottili. Rimarrà posizionata fino al 31 gennaio 

  • Qui le bollette della Tari sono in regola

    RIFIUTI LENDINARA (ROVIGO) Lo annuncia il sindaco Luigi Viaro dopo tutte le verifiche del caso. "Il problema che ha riguardato altri Comuni qui non si è verificato"

  • Primo passo verso il museo del Presepe

    TRADIZIONI LENDINARA (ROVIGO)  Dopo la approvazione della proposta in consiglio comunale, si decide di valorizzare la tradizionale esposizione natalizia

  • E' passato un secolo, ma ci affascina sempre

    IL CONVEGNO A LENDINARA (ROVIGO) Un successo, con studiosi di altissimo profilo, la giornata dedicata all'analisi di vari aspetti della Prima Guerra Mondiale

  • 400 controlli gratuiti per il diabete: un successo

    SALUTE LENDINARA (ROVIGO) Tantissime le glicemie controllate in piazza da infermieri professionisti, sabato 18 novembre, durante la giornata mondiale del diabete

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe