CULTURA ROVIGO Finalmente la firma del dirigente per i soldi all’Accademia, via libera al contributo di 25mila euro. Ma ne serviranno presto altri

Un mese e 11 giorni per stanziare 25mila euro

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Ci è voluto un mese e mezzo ma alla fine i soldi sono stati erogati all’Accademia dei Concordi per la gestione della Biblioteca. Il dirigente competente del Comune infatti ha firmato una determina che approva l’erogazione del contributo finanziario di 25mila euro. Sempre pochi rispetto alle reali esigenze della biblioteca, ma si tratta comunque di un primo passo positivo nel dialogo tra i due enti, seppure in ritardo. Ma serviranno presto altri soldi



Rovigo – Era il 3 agosto quando l’amministazione comunale affermava di aver trovato i soldi per la gestione della biblioteca (LEGGI ARTICOLO), in capo a Comune e Accademia dei Concordi. Ma dopo un mese, il Comune si rendeva conto che la delibera si era persa tra gli uffici (LEGGI ARTICOLO). L’8 settembre lo stanziamento tornava quindi in giunta per ottenere l’approvazione della destinazione di quei soldi, 25mila euro, una minima quota sui 200mila annuali che nel 2017 il Comune non ha stanziato in favore dell’Accademia  per la gestione della biblioteca. Una somma che come molte volta ha ripetuto il presidente Enrico Zerbinati, è dovuta, visto che la biblioteca è condivisa tra i due enti e non può quindi essere in capo solo all’Accademia.

Comunque, alla fine, il 14 di settembre, un mese e 11 giorni dopo la prima delibera, finalmente i famosi 25mila euro sono stati stanziati con la firma del dirigente comunale. Ne serviranno però altri. I sindacati, promotori del dialogo tra i due enti, chiederanno a breve un ulteriore incontro tra Comune e Accademia per parlare del futuro. D’altro, il presidente Zerbinati era stato chiaro: “Con i 25mila euro del Comune avremmo solo un altro mese di respiro” (LEGGI ARTICOLO).

16 settembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017