PROFESSIONE COACH Antonella Frigato è una esperta ed è una innovatrice nel panorama del coaching. Diplomata, certificata, referente in Europa del metodo di Timothy Gallwey. Ed è di Rovigo

La persona che tira fuori il meglio di te

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018

Una vera maestra che allena mente, corpo e team. Una professione sempre più richiesta da chi si pone degli obiettivi da raggiungere sia in campo professionale, che sportivo, che emotivo. I suoi studi l’hanno portata ad applicare il metodo socratico e da lì è partita per sviluppare tutte le sue competenze che mette a disposizione dei suoi allievi





Rovigo - La rodigina Antonella Frigato è un coach professionista e certificata direttamente da Mr. Timothy Gallwey, l'inventore del coaching moderno, e bastano due minuti con lei per farsi assorbire dal "suo" mondo. Sì perchè Antonella è un vulcano di idee ed ha di recente ideato due nuovi corsi di coaching da sottoporre ai propri allievi. E' l'ideatrice di Coach Up Your English e del Beuty Coach.

Che cosa significa la parola “Coaching”? Questo termine è ormai entrato nel gergo comune e viene utilizzato correntemente anche nella nostra lingua, ma le origini vengono da lontano, e le origini sono fondamentali per comprendere pienamente il suo significato profondo.

“Coach” come sostantivo in inglese significa allenatore, ma anche carrozza/vettura, richiamando quindi contemporaneamente diversi aspetti: sia quello più strettamente riferito all’allenamento, sia invece quello di viaggio, percorso e accompagnamento da un luogo di partenza ad un altro di arrivo.

Le origini del Coaching possono essere ritrovate addirittura nell’antica Grecia, ad Atene nella figura del filosofo Socrate. Una delle sue affermazioni più famose fu “So di non sapere” (concetto alla base della “docta ignorantia”) che formulò in un momento terribile della sua esistenza, ovvero prima della sua condanna a morte. Socrate interrogava gli altri con delle domande, dialogando con essi e stimolando i suoi interlocutori, senza mai fornire però risposte preconfezionate. Egli affermava “..da me non hanno mai imparato nulla, ma sono loro, che, da se stessi, scoprono e generano molte belle cose”.

La vera base della “maieutica” socratica ovvero “l’arte che mette in grado l’allievo tramite il dialogo di acquisire progressiva consapevolezza della verità che è dentro di lui” è proprio questa. Il maestro in questo modo diventa in realtà il primo discepolo del suo allievo: avviene quindi un vero e proprio ribaltamento del rapporto. Aiutare gli altri a tirare fuori il meglio di loro stessi, la verità, come in una sorta di “parto” è il concetto base del coaching moderno.

Accompagnare, stimolare con domande efficaci le persone a trovare la propria strada, la propria verità, le proprie risposte e risorse interne, in un viaggio di scoperta, che inevitabilmente porta con sé anche una nuova, profonda consapevolezza è la mission di Antonella Frigato con tutti i "suoi" allievi.

Il curriculum di Antonella Frigato è denso di esperienze e tutto da leggere. Coach professionista diplomata presso l’unica scuola in Italia riconosciuta da Icf (International Coach Federation) e Aicp (Associazione Italiana Coach Professionisti). Professione riconosciuta ai sensi della L. 14/01/2013 n. 4.
E’ l’unica coach certificata in Inner Game™e facilitatore del metodo esclusivo di Timothy Gallwey, considerato l’inventore del Coaching moderno, di cui è la referente in Europa.
Si occupa dello sviluppo del potenziale individuale ed organizzativo, attraverso interventi finalizzati al concreto raggiungimento degli obiettivi autodeterminati dal Cliente.

Come Formatore esperienziale lavora direttamente con il management ed il personale aziendale con interventi individuali e di gruppo, in percorsi formativi realizzati “su misura” per le specifiche esigenze del cliente. Progetta applicazioni personalizzate per il cliente nei diversi ambiti di sport, educazione, salute e benessere, mental coaching ed executive management.
E' direttore dell’area coaching di Formorienta dove svolge la sua attività  di Life & business and sport coaching e facilita i corsi di coach Up Your English®.

E' qualificata nel metodo Ere© (Educazione Razionale Emotiva) – un percorso psicoeducativo che mira a far acquisire ai bambini e agli adolescenti la capacità di conoscere e gestire in modo appropriato e funzionale le proprie emozioni e i propri stati d’animo per acquisire consapevolezza della propria “competenza emotiva” ed allenarla ad affrontare situazioni quotidiane.

Scopri il dettaglio dei due corsi, il programma, i riferimenti per le iscrizioni ed i singoli costi per partecipare

19 settembre 2017




Correlati:

  • In 400 rischiano il posto, parte la lotta

    SCUOLA ROVIGO I Cobas chiamano a raccolta le maestre e i maestri che rischiano di essere esclusi dalle graduatorie a seguito di una recente sentenza. Incontro in Gran Guardia il 24 febbraio

  • L'infortunio sul lavoro rischia di costare carissimo

    COMUNE E TRIBUNALE ROVIGO Chiamato in causa il Ministero, ma anche Palazzo Nodari. La somma che viene richiesta per il risarcimento dei danni personali è di oltre 160mila euro

  • "Noi abbiamo semplicemente applicato il contratto"

    LAVORO ROVIGO La Federazione delle imprese della categoria gomma plastica informa che le organizzazioni sindacali erano al corrente del meccanismo di verifica annuale dei minimi salariali dei lavoratori 

  • Con Asm Set opportunità d’impiego

    LAVORO ROVIGO La società è alla ricerca di personale da inserire nell’area vendite, ecco come è possibile candidarsi per la posizione

  • Un super investimento e oltre 100 posti di lavoro

    ECONOMIA ADRIA (ROVIGO) Le Cartiere del Polesine vogliono crescere ancora e hanno in programma l'espansione in zona Aia, con un investimento da circa 150 milioni di euro

  • "Tfr in ritardo, anche di anni": pioggia di ricorsi

    SINDACATO ROVIGO La Cisl Fp solleva addirittura la questione di legittimità costituzionale: "Inaccettabile la diversità di trattamento rispetto al settore privato"

  • Bellelli Engineering, è ufficiale: fallimento

    TRIBUNALE ROVIGO La decisione del giudice è arrivata nella giornata di venerdì 9 febbraio, dopo che la società non era riuscita a presentare un piano industriale che potesse consentire di arrivare al concordato. Ma ci sarebbe ancora una speranza

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017