INCIDENTE SUL LAVORO ROVIGO In mattinata, emergenza in via Maroncelli. Due persone portate in ospedale dal Suem, le loro condizioni non paiono gravi

Precipita la piattaforma, feriti in due

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017
Incidente sul lavoro nella mattinata di venerdì 22 settembre, in via Maroncelli, una laterale di viale Oroboni. La prima segnalazione parlava di una gru caduta con persone a bordo, in realtà si trattava, secondo le attuali ricostruzioni di una piattaforma aerea. Per fortuna il bilancio dell'accaduto non appare grave come avrebbe potuto rivelarsi

Rovigo - Due persone in ospedale, in condizioni per fortuna non gravi, in seguito alla caduta di una piattaforma aerea sulla quale stavano lavorando due persone, nella mattinata di venerdì 22 settembre, in via Maroncelli. Questo il primo bilancio, e la prima ricostruzione, dell'incidente sul lavoro sul quale sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale del Suem. La dinamica dell'episodio ha, chiaramente, fatto temere il peggio, ma per fortuna una volta arrivati sul posto ci si è resi conto che la situazione non era tanto drammatica quanto si temeva.

Ci sono stati, è vero, due feriti portati in ospedale dal personale del Suem, ma le loro condizioni non appaiono per fortuna allarmanti. Uno di loro è stato sì portato in Rianimazione, in prognosi riservata, ma si tratterebbe di una scelta più che altro cautelativa, con la prognosi che dovrebbe essere sciolta nelle prossime ore.  Si dovrà chiarire, ora, la dinamica dell'accaduto. Assolutamente troppo presto, in questo momento, per avere certezze in merito. L'emergenza è scattata verso le nove del mattino. Secondo una prima ricostruzione, era in corso un intervento di scarico di una caldaia. Sulla cesta si trovavano due operai, mentre altri attendevano a terra.

All'improvviso, la caduta del dispositivo meccanico, sulla cui causa sono in corso gli accertamenti dello Spisal, l'ufficio dell'Ulss 5 Polesana che ha lo scopo di vigilare sul rispetto della normativa sulla sicurezza sul lavoro e, nel caso di incidenti, di fungere da polizia giudiziaria. L'accaduto è stato portato immediatamente a conoscenza del sostituto procuratore Monica Bombana, che ora avrà facoltà di disporre gli approfondimenti del caso. In prima battuta, oltre a vigili del fuoco e Suem, sono arrivati anche gli uomini della questura di Rovigo.

 
22 settembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe