INCIDENTE POLESELLA (ROVIGO) Era poi scappato a piedi cercando di nascondere lo stupefacente nella vegetazione, ma non ha ingannato i carabinieri

Si schianta in moto con un chilo di coca: subito libero il corriere

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

L'incidente si era verificato lo scorso 3 settembre, quando il contegno del motociclista aveva destato qualche perplessità: dopo l'impatto, aveva lasciato la moto sulla Statale 16 ed era fuggito a piedi (LEGGI ARTICOLO



Rovigo - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rovigo hanno messo  a segno un ottimo risultato nell’ambito dei servizi di prevenzione sul territorio.

 Un giovane marocchino domiciliato a Milano, con vari precedenti specifici e sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nel capoluogo lombardo, mentre si trovava alla guida di un motociclo di grossa cilindrata, nell’immediata periferia della città di Rovigo, rimaneva coinvolto in un sinistro stradale con altro veicolo

L’immediato intervento della pattuglia del Nucleo operativo radiomobile, consentiva di individuare e bloccare il giovane che, benché ferito, tentava di darsi alla fuga a piedi, dopo essersi disfatto di un involucro contenente circa un chilogrammo di sostanza stupefacente, nascondendolo tra la vegetazione. In conseguenza il giovane veniva tratto in arresto e, contestualmente, veniva sequestrato lo stupefacente, la somma di circa 200 euro e due telefoni cellulari.

 Al termine delle incombenze di Legge, e delle cure dei sanitari intervenuti, il giovane veniva tradotto presso la locale Casa Circondariale e, dopo la convalida dell’arresto, rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla Pg milanese.

25 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe