PARI OPPORTUNITA’ PORTO VIRO (ROVIGO) Il Comune ha organizzato momenti di scambio di informazioni sul tema del tumore: il 26 ottobre con un convegno all’interno dell’ottobre rosa e due incontri con la psicologa Silvia Tessarin 

Tre importanti incontri sulla prevenzione del cancro 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

La malattie oncologiche sono il tema che verrà trattato nei tre appuntamenti che si terranno nel comune di Porto Viro: un convegno il 26 ottobre sul tumore al seno ed due incontri, il 12 e 19 ottobre, con Silvia Tessarin che tratterà il tema della psicologia nel malato oncologico



Porto Viro (Ro) - Il mese di ottobre a Porto Viro sarà molto intenso sotto l'aspetto dell'informazione, la sensibilizzazione e soprattutto la prevenzione. 

“Nell'ambito delle politiche per il superamento dell'handicap, verranno trattati temi molto dedicati ma che come istituzione abbiamo il dovere di trattare e di divulgare il più possibile. - spiega Marialaura Tessarin, assessore alle Pari opportunità del comune di Porto Viro - Gli amministratori sono responsabili del benessere dei propri cittadini, e uno degli strumenti che abbiamo per poter rendere la nostra comunità sempre più autonoma e consapevole è certamente l'informazione; l'esigenza parte dalla necessità di una presa di coscienza da parte di tutti, e in primis noi amministratori abbiamo il dovere di dare luogo a situazioni che favoriscano la cultura della salute e dell'amore verso sé stessi”.

Nell’ambito dell’ottobre rosa il Comune di Porto Viro ha aderito alla campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno dell'associazione Andos, con un convegno informativo il 26 ottobre alle ore 21 nella sala convegni della biblioteca ex macello, sul tema “Il seno incantato: conoscere, prevenire, curare e avere cura” con Roberta Paesante avvocato, Silvia Toso, oncologo direttore di struttura semplice Adria, e Michele Capanna, consigliere comunale di Porto Viro e la paziente Chiara, oltre a mettere a disposizione uno studio medico per ospitare le visite senologiche gratuite per le nostre concittadine.

Sulla scia dell’ottobre rosa la Tessarin ha pensato di organizzare un altro momento di confronto e di scambio articolato in due incontri, il 12 e 19 ottobre sempre nella sala convegni della biblioteca ex macello, che andranno a toccare corde molto sensibili: verrà infatti trattato il tema della psicologia nel malato oncologico, delle conseguenze invalidanti della malattia oncologica e del fine vita. Coordinatrice dei due incontri, la giovane psicologa portovirese Silvia Tessarin, che con tanto entusiasmo, e allo stesso tempo delicatezza e tatto, ha accettato di mettersi a disposizione del proprio comune offrendo i propri strumenti di conoscenza, le sue competenze specifiche nonché le sue grandi capacità di comunicazione.

30 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017