VOLONTARIATO TRECENTA (ROVIGO) Arrivano con tanto di progetto e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Laruccia è grata di dare il proprio benestare all’iniziativa

In due bussano al Comune: “Vogliamo fare i nonni vigili”

Bancadria 730x90 esclusiva

Hanno manifestato al Comune di Trecenta la volontà di svolgere il servizio di nonno vigile. Una presenza importante, quindi, all’entrata e all’uscita da scuola, per governare l’ingresso in sicurezza dei bambini e per regolare il traffico nell’ora di punta in prossimità della scuola



Trecenta (Ro) - Anche il Comune di Trecenta avrà il servizio dei nonni vigile. Questa la decisione presa dal Comune guidato dal sindaco Antonio Laruccia, a fronte della proposta avanzata da due volontari, con tanto di progetto per l’espletamento concreto del servizio. Il nonno vigile è quella figura, solitamente un pensionato, che all’entrata e all’uscita da scuola, munito di pettorina e paletta, governa l’entrate e l’uscita da scuola dei ragazzi, anche guidando il traffico.

Il Comune ha approvato il progetto, disponendo anche che siano eseguite tutte le incombenze necessarie per entrare nella fase della piena operatività, dalla assicurazione dei due volontari, sino alla loro formazione, che sarà a carico del personale della polizia locale.

2 ottobre 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017