FINANZIAMENTI POLESINE La Regione Veneto contribuisce a 12 progetti della provincia di Rovigo per opere di miglioria, anche strutturale, agli impianti sportivi 

375mila euro da Venezia per i luoghi dello sport 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

12 comuni del Polesine potranno godere del finanziamento regionale di 375.483,23 euro per la miglioria, anche strutturale, degli impianti sportivi grazie all’inserimento di 1 milione 950mila euro a seguito dell’assestamento di bilancio. Si tratta di CaltoPontecchio PolesinePincaraMelaraStientaCorbolaGaiba, VilladoseCeneselliLendinaraFiesso UmbertianoBergantino


Venezia - 375.483,23 euro. Questa la cifra che la Regione Veneto ha deciso di destinare nel Polesine sotto l’aspetto degli impianti sportivi. 

A seguito dell’assestamento di bilancio approvato dal consiglio regionale del 27 settembre, sono stati inseriti ulteriori 1 milione 950mila euro nel corrispettivo capitolo oltre ai 629.404,59 euro. 

Questo finanziamento è a favore di opere di miglioria, anche strutturale, di impianti sportivi di importo fino a 50mila euro. Ben 12 sono i progetti nella provincia di Rovigo che verranno finanziati grazie all’inserimento di questi quasi 2 milioni euro. 

Si tratta di Calto che vede una integrazione di 10.045,20 euro al primo riparto di 8026,11 euro per la manutenzione di impianti elettrici ed idrosanitari presso gli spogliatoi dei compi sportivi di via Mazzini; Pontecchio Polesine ben 46.793,01 euro per la manutenzione dell’impianto idrotermosanitario del fabbricato presso il campo sportivo comunale; Pincara 19.995,80 euro per la manutenzione degli impianti elettrici e messa a norma dell’impianto di illuminazione del campo polivalente; Melara 28.660euro per la sostituzione del generatore di calore della palestra comunale e adeguamento delle apparecchiature: Stienta 28.735,52 per la riqualificazione dell’area sportiva attrezzata denominata “Parco dei tigli”; Corbola 19.190,61 per la manutenzione straordinaria e messa a norma delle tribune del capo da calcio comunale; Gaiba 17.600 per la manutenzione straordinaria dei pali di sostegno dell’illuminazione e degli impianti elettrici dei campi da tennis dell’impianto sportivo comunale.

Ed ancora Villadose 32.300 euro per la sostituzione del generatore di calore e bollitore e l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria; a Ceneselli 49.450,50 euro per il ripristino delle condizioni di sicurezza della palestra comunale mediante ripristino della pavimentazione del campo di gioco, Lendinara 29.700 euro per la realizzazione di un percorso attrezzato per lo sport di cittadinanza nel parco comunale Baden Powell; Fiesso Umbertiano con 43.102,59 euro per la manutenzione di impianti elettrici ed idrotermosanitari presso il centro sportivo “Bruno Bezzi” ed infine Bergantino 49.940 euro per la sistemazione dell’area sportiva attrezzata prosa l’impianto sportivo polivalente di via Pasino.

 

4 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Ecco gli angeli con le scarpette da corsa

    SPORT E SOLIDARIETA' LENDINARA (ROVIGO) E' arrivato in città il gruppo bielorusso "Le Ali degli Angeli". Correranno la maratona di Venezia spingendo la carrozzina dei bimbi disabili

  • Compie mezzo secolo la fucina dei giovani

    LA FESTA AD ADRIA (ROVIGO) Nato il 15 ottobre del 1967, da allora è il luogo di formazione per eccellenza della città. Un compleanno speciale per il Centro giovani San Pietro

  • 350mila euro in Polesine per la mobilità che riqualifica il paesaggio 

    LAVORI PUBBLICI VENETO La Regione finanzia tra 40 progetti otto della provincia di Rovigo che riguardano la sicurezza stradale finalizzati a favorire il raggiungimento di siti a valenza paesaggistico-naturalistica, storico-artistico, religiosi e turistici

  • Sacrificate le province disagiate per l’Azienda Zero

    SANITA’ VENETO Patrizia Bartelle, consigliere regionale del Movimento 5 stelle, ritiene che la Regione Veneto non abbia considerato le specificità territoriali delle Ulss Dolomitica (Belluno), Polesana (Rovigo) e Serenissima (Venezia)

  • Triplicati i fondi per il settore primario "d'acqua"

    PESCA ROVIGO Dalla Regione del Veneto arriva un bonus di 4,4 milioni, che porta a 6 milioni il fondo complessivo. In questo modo saranno soddisfatte tutte le richieste di contributo

  • Arriva l’aiuto per le famiglie numerose

    SOLIDARIETÀ’ TAGLIO DI PO (ROVIGO) Il Comune è il primo a rendere nota l’opportunità, che però vale a livello regionale. Sono previsti contributi economici importanti, legati al possesso di determinati requisiti

  • Arriva uno stop per la "nuova" pista

    IL CASO A LENDINARA (ROVIGO) In commissione consiliare il tecnico esterno al quale era stato domandato un parere avrebbe lasciato ben poche speranze di riapertura

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017