IL RICORDO A LENDINARA E VILLANOVA DEL GHEBBO (ROVIGO) Iniziati sabato 7 ottobre, si chiuderanno domenica 8 gli eventi dedicati al giornalista Adolfo Rossi

Una cerimonia che ha unito due Comuni

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Dopo l'intitolazione della piazza Valdentro, sabato 7 ottobre, proseguiranno anche domenica 8 gli eventi dedicati al grande giornalista Adolfo Rossi



Lendinara (Ro) - E' stato il gran giorno della cerimonia di intitolazione di piazza Valdentro ad Adolfo Rossi, con una serie di eventi dedicati al giornalista lendinarese tra Lendinara e Villanova del Ghebbo che proseguiranno anche oggi a domenica 8 ottobre.

Tra le opere di Rossi, l'inchiesta realizzata in Sicilia nell'ottobre del 1893, che oggi è l'unica testimonianza diretta esistente dei Fasci dei Lavoratori, movimento contadino sorto nel latifondo siciliano nel 1891, stroncato nel sangue dalle truppe regie nel 1894. Dimenticato in Italia, è considerato dalla storiografia europea il più importante movimento sociale del secolo XIX dopo la Comune di Parigi. La prima rivolta antimafia dell'Italia moderna e contemporanea. Messa all'indice nel ventennio fascista, e poi dimenticata, l'inchiesta di Rossi, voce narrante del film, ci conduce sulle tracce di questa Sicilia sconosciuta, mentre parallela si sviluppa un'altra inchiesta, quella della cronista che oggi indaga sui perché della rimozione dei Fasci dei Lavoratori dalla storia nazionale.

Il programma degli appuntamenti dedicati al giornalista lendinarese si chiude domenica 8 ottobre alle 10.30 nella Cittadella della Cultura e Biblioteca Comunale di Lendinara (via G.B. Conti, 30) con la premiazione della terza edizione del concorso giornalistico “Alberto Mario, Jessie White, Adolfo Rossi”. 

7 ottobre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe