CULTURA LUSIA (ROVIGO) Inaugurata la mostra del pittore Effimero Cassinadri curata da Katia Baccaro all’agriturismo vegano “Il profumo della freschezza”

Quadri naïf tra la natura 

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Arte e natura si fondono nella mostra curata da Katia Baccaro sulle opere di Effimero Cassinadri che è stata inaugurata sabato 7 ottobre e rimarrà visibile fino al 23 ottobre 



Lusia (Ro) - Sabato 7 ottobre alle 18 alla presenza di un folto pubblico, si è inaugurata la mostra del pittore naïf Effimero Cassinadri. 

La cornice naturale dell’orto didattico agriturismo vegano “Il profumo della freschezza” di Lusia ha fatto da sfondo a questa nuova iniziativa: portare l’arte in un contesto paesaggistico da conoscere, ammirare, preservare. 

Nelle opere di Cassinadri emerge la visione di una pittura tersa e pulita, un disegno semplice e penetrante dai volumi solidi e dalle forme sicure, un colore splendente, attraverso cui prendono corpo con estrema precisione le immagini poetiche di una realtà naturale. Un mondo naturale che trova nella presenza dell’uomo la sua realtà più autentica e viva. 

Durante l’inaugurazione, il critico d’arte Guido Signorini ha illustrato al pubblico presente alcune opere di Cassinadri, spiegandone le caratteristiche, le similitudini a metodi ed impostazioni diversi. Sicuramente un modo più semplice di avvicinare e far conoscere arte e natura, fonte di inspirazione. 

L’ortodidattico porta il ruolo della natura e del cibo sano protagonista, stile di vita, integrazione al nostro quotidiano vivere. La mostra curata da Katia Baccaro sulle opere di Cassinadri vuole portare a conoscenza di un più vasto pubblico una pittura tecnicamente sapiente, un linguaggio autenticamente puro senza le solite ingenuità di maniera, un’ispirazione naturalistica, che nasce da un’istintiva disposizione d’animo. 

La mostra rimarrà aperta fino al 23 ottobre, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 23. 

9 ottobre 2017




Correlati:

  • Il bianco e nero per scavare l’anima 

    CULTURA POLESELLA (ROVIGO) Inaugurata venerdì 8 dicembre, in sala Agostiniani, la mostra personale di Paola Ballani

  • Amarcord e storia in Pescheria nuova 

    CULTURA ROVIGO La mostra “Centocinquant’anni di sguardi sulla Rovigo che non c’è più”, visibile fino all'8 dicembre, organizzata dalla Mutuo Soccorso sta riscuotendo successo 

  • Porte aperte alla scuola dell’infanzia

    ISTRUZIONE LUSIA (ROVIGO) Open day alla scuola materna di Cà Zen, primaria Pighin e secondaria Enrico Fermi per favorire la scelta per le iscrizioni per il prossimo anno scolastico

  • La città che non c’è più in mostra 

    CULTURA ROVIGO Sabato 2 dicembre alle ore 10.30 in Pescheria Nuova verrà inaugurata la mostra “Centocinquant’anni di sguardi sulla Rovigo che non c’è più” organizzata dalla Mutuo Soccorso

  • Le telecamere ci sono, ma non si possono usare

    VIDEOSORVEGLIANZA LUSIA (ROVIGO) La questione affrontata in consiglio comunale, la mancanza di un regolamento di videosorveglianza impedisce la registrazione delle immagini

  • I gran colori dell’immaginario 

    CULTURA ROVIGO Dal 7 al 12 dicembre in Gran Guardia sarà visibile la mostra di pittura, scultura e disegni di Paolo e Stefania Paron. Tra gli eventi il concerto della scuola Suzuki di Silvia e Sara Migliorini

  • Trasferimento degli uffici comunali, confronto in consiglio

    COMUNE LUSIA (ROVIGO) All'ordine del giorno c'erano le variazioni di bilancio da sostenere, tra le altre motivazioni, per il "trasloco" in via Europa

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe