BOXE ROVIGO Una svolta sull’attività della Pugilisitica Rodigina. Nicolò Castellacci si è laureato campione regionale a Piove di Sacco (Padova), andrà a fine mese agli assoluti

Un successo: una medaglia d’oro e due argenti 

Nicolò Castellacci campione del Veneto
Cristiano Castellacci, Enrico Pizzardo e Kay Chieregato
Kay Chieregato, Andrea Borsett, Alassan Traore e Nicolò Castellacci
Cristiano Castellacci e Carlo Brancalion
Cristiano Castellacci, Kay Chieregato ed Enrico Pizzardo
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

A Piove di Sacco (Padova) invasione di sostenitori della Pugilistica Rodigina (almeno 50) per festeggiare il titolo regionale di Nicolò Castellacci (13 anni) e la medaglia d’argento di Andrea Borsetto e Kay Chieregato. Dal 26 al 28 ottobre per il giovane polesano si aprono le porte degli assoluti a Mondovì, in provincia di Cuneo


Rovigo -  Un fine settimana storico per la Pugilisitica Rodigina. Domenica 8 ottobre già aver portato tre atleti nella finale regionale poteva sembrare un successo, ma la conquista di un titolo nella categoria schoolboy Kg 48, e la possibilità di accedere agli assoluti a fine ottobre, è qualcosa di eccezionale per il sodalizio polesano.

A distanza di 24 ore Cristiano Castellacci, padre di Nicolò, campione del Veneto al Palajunior Borgo Rossi di Piove di Sacco (Padova), ha ancora la voce rotta dall’emozione. “Abbiamo fatto un grande lavoro nelle ultime tre settimane, abbiamo curato l’alimentazione nei minimi dettagli, domenica quando siamo tornati a casa mi ha chiesto di poter mangiare una piadina per festeggiare”. Nicolò Castellacci domenica pesava 47,8 kg, si era allenato anche venerdì prima della riunione (di solito il giorno prima si riposa) nelle tre settimane precedenti ha perso circa 1 kg, e per un ragazzo di 13 anni non deve essere stato facile. Una preparazione al doppio match di semifinale (sabato) e finale (domenica) fatto di rinunce, un programma studiato con Enrico Pizzardo per arrivare al momento clou in perfetta forma. “E’ la testa che ti porta a fare qualsiasi cosa, quando chiamano fuori i secondi sei da solo con tutte le tue paure, non ci sono cambi, o vinci o perdi”. Il giovane polesano ha battuto sul ring Francesco Ferron (Boxe New Berica Vicenza), lo ha fatto con lucidità e furore agonistico allo stesso tempo, ma il tecnico Cristiano Castellacci (suo padre), ha parole di elogio soprattutto per Andrea Borsetto e Kay Chieregato.

“Sono stati due argenti fantastici, Kay ha perso in finale, ma il verdetto è stato messo in discussione anche dall’allenatore del suo avversario. Siamo felicissimi della sua prova, un match meraviglioso contro un atleta che aveva preso parte anche agli europei. Una bella prova anche per Andrea Borsetto, medaglia d'argento dal grande valore”. 

Sul giovane Chieregato c’è una storia da raccontare, a marzo Castellacci, Pizzardo e Carlo Brancalion decidono di sospenderlo dall’attività in palestra, il suo rendimento scolastico non era dei migliori. Una decisione forte, una segnale dato al ragazzo perchè si impegnasse negli studi. “A giugno è stato promosso - sottolinea Castellacci - e per noi è stata la notizia più importante. Non vogliamo creare campioni, non è il nostro focus, vogliamo rendere le persone migliori. Kay è ritornato in palestra, e i risultati si sono visti, anche a scuola”. Per la cronaca Kay Chieregato (16 anni) è stato battuto nella finale regionale da Alan Zancarli (Pug. Vita Verona) nella categoria Youth Kg 56. Invece il 13enne Andrea Borsetto schoolboy Kg 68 è stato battuto da Nicolò Filistrucchi (Boxe Mastini Chioggia).

Ma le soddisfazioni non si fermano solo alla palestra, per la Pugilistica Rodigina c’è un altro successo da segnalare, e va oltre all’aspetto agonistico. Lucky Emmanuel, il richiedente asilo accolto nella palestra di viale Trieste ha trovato lavoro “Siamo felicissimi per lui, la palestra può attendere”. 

Giorgio Achilli

 

 

 


 

9 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Domenica 22 ottobre stage in preparazione per la Nazionale

    KICKBOXING ROVIGO La selezione azzurra di Light Contact si allenerà al Palasport di via Bramante. Saranno presenti i tecnici azzurri Manuel Nordio, Michele Surian e Alessandro Milan, Maestro di Area Sport

  • Doppia convocazione azzurra

    PATTINAGGIO ARTISTICO ROVIGO Alberto Tommasi della polisportiva Olimpica Skaters chiamato a rappresentare l’Italia in Coppa Europa in Portogallo 

  • Un oro ed un argento

    JUDO PORTO VIRO (ROVIGO) Saily Danger Orta portacolori dell’Eurobody ha conquistato nel weekend brillanti risultati a San Marino e Spilimpergo

  • Roberto Roversi vice campione d’Europa a squadre

    GOLF ROVIGO Il giornalista polesano Roberto Roversi ha partecipato con la nazionale Aigg ai campionato europei. La Squadra azzurra ha conquistato il secondo posto dietro alla Germania

  • Medaglia d’argento con rammarico 

    COASTAL ROWING Andrea Pareschi della Canottieri Villamarzana Rovigo sale sul podio ai campionati nazionali master

  • Manager più preparati 

    CONI ROVIGO Concluso il corso di secondo livello, consegna degli attestati con presidente regionale Gianfranco Bardelle 

  • Polesani di scena a Lerici e Conegliano 

    TRIATHLON ROVIGO Per il Progetto Vista, ultimo weekend di gare sulla distanza Olimpica e al Duathlon Cross

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe