FORZA NUOVA CASTELMASSA (ROVIGO) Il Nucleo dell'Altopolesine scende in campo con i gazebo contro l'approvazione della proposta di legge sulla concessione della cittadinanza

Cento firme in un giorno contro lo Ius soli

Bancadria 730x90 esclusiva

Raccolta di firma di Forza Nuova in Altopolesine, per la precisione a Castelmassa, dove gli attivisti hanno incontrato la cittadinanza in relazione alla proposta di legge sullo Ius soli



Castelmassa (Ro) - E' approdata anche a Castelmassa la raccolta firme dei militanti veneti di Forza Nuova contro l'approvazione della proposta di legge sullo Ius Soli

"Un successo per il nostro movimento, che registra in ogni città una grande partecipazione da parte della cittadinanza", spiega il coordinatore del Nucleo Altopolesine Stefano Panzetta.

"Anche a Castelmassa i cittadini si sono dimostrati interessati ad ascoltare le nostre istanze ed a partecipare attivamente sottoscrivendo la nostra raccolta firme – sottolinea Panzetta -  Forza Nuova rimarrà saldamente in opposizione alla proposta di legge sullo Ius Soli, In base al cui principio si riconoscerà la cittadinanza italiana a chi è ‘nato nel territorio della repubblica da genitori stranieri, di cui almeno uno sia residente legalmente in Italia, senza interruzioni, da almeno cinque anni, antecedenti alla nascita’. E con il termine ‘legalmente’, andremo quindi a tollerare che la cittadinanza venga, senza alcun problema, consegnata anche nel caso in cui uno dei genitori sia clandestino”.

"Anche quando sentiamo parlare di Ius culturae, non v'è progressismo che tenga – continua il Forzanovista - gli usi, i costumi, la lingua, la religione, le caratteristiche somatiche, sono da sempre identificative di un popolo e si tramandano di generazione in generazione e non potranno mai essere acquisite solo per le coordinate geografiche in cui si nasce. Ogni popolo può e deve andar fiero delle proprie radici, senza desiderare di acquisire le cittadinanze altrui".

“Sono circa cento le firme raccolte nella prima giornata di presentazione del movimento nel Comune rivierasco – conclude il nazionalista – siamo in grande crescita e sono sicuro che nelle prossime uscite sarà sempre di più la gente che si avvicinerà a noi”.

10 ottobre 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017