TEMPO LIBERO CEREGNANO (ROVIGO) Il Comune ha deciso di aderire a “Parco giochi e spazi verdi” della Fondazione Cariparo per realizzarne uno dove sorge l’ex scuola elementare della frazione. Affidato l’incarico per redigere il progetto 

Un parco giochi a Lama, si partecipa al bando 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una nuova area giochi a Ceregnano che si prepara per il bando “Parco giochi e spazi verdi” della Fondazione Cariparo affidando l’incarico per la redazione del progetto che prevede la realizzazione di un parco all’ex scuola elementare di Lama Polesine



Ceregnano (Ro) - Una nuova area di svago per i più piccoli del paese. E’ su questo pensiero che si basa la determina del comune di Ceregnano guidato dal sindaco Ivan Dall’Ara che ha deciso di partecipare al bando “Parco giochi e spazi verdi” della Fondazione Cariparo. 

La Fondazione Cariparo infatti mette a disposizione ben 700mila euro per i progetti che prevedano l’ammodernamento di parchi gioco e aree verdi esistenti o la realizzazione di nuovi parchi gioco in aree di proprietà comunale, che puntino all’inclusione dei bambini con disabilità (LEGGI ARTICOLO). 

Ceregnano vuole continuare sull’onda dei due comuni che al momento hanno i parchi gioco inclusivi in Polesine dove la Fondazione Cariparo ha contributo alla realizzazione: San Bellino (LEGGI ARTICOLO) e Villanova del Ghebbo (LEGGI ARTICOLO).  

Nell’idea dell’amministrazione comunale infatti si pensa alla realizzazione di un’area giochi attrezzata nel lotto dove sorge l’ex scuola elementare di Lama Polesine, vicino all’attuale asilo. L’intenzione infatti per il primo cittadino è quella di allargare lo spazio con l’inserimento quindi di nuovi giochi sia per bambini che frequentano l’asilo, ma anche per tutti quelli che fanno parte della comunità.  

Per questo il Comune ha deciso di affidare l’incarico per la redazione degli elaborati all’architetto Annamaria Altieri.  

10 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017