GOLF ROVIGO Il giornalista polesano Roberto Roversi ha partecipato con la nazionale Aigg ai campionato europei. La Squadra azzurra ha conquistato il secondo posto dietro alla Germania

Roberto Roversi vice campione d’Europa a squadre

A sinistra Roberto Roversi vincitore della prova individuale
L'Aigg, l'associazione dei giornalisti italiani che giocano a golf che si è classificata al secondo posto nel Campionato Europeo a squadre disputato a Mons, in Belgio
L'Aigg, l'associazione dei giornalisti italiani che giocano a golf che si è classificata al secondo posto nel Campionato Europeo a squadre disputato a Mons, in Belgio
L'Aigg, l'associazione dei giornalisti italiani che giocano a golf che si è classificata al secondo posto nel Campionato Europeo a squadre disputato a Mons, in Belgio
L'Aigg, l'associazione dei giornalisti italiani che giocano a golf che si è classificata al secondo posto nel Campionato Europeo a squadre disputato a Mons, in Belgio
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Roberto Roversi, alla sua ottava partecipazione all'Emgj con un record di tre successi e tre secondi posti di squadra, si è imposto nella classifica individuale Netta con 71 punti complessivi (35+36) frutto di due giri molto regolari e di un gioco più preciso che potente. Il polesano aveva vinto questo premio anche nel 2007 nell'edizione disputata sul tracciato pugliese di Riva dei Tessali. 


Mons (Belgio) - Nella formazione dell'Aigg, l'associazione dei giornalisti italiani che giocano a golf che si è classificata al secondo posto nel Campionato Europeo a squadre disputato a Mons, in Belgio, c'era anche il nostro collaboratore Roberto Roversi. La 9° edizione dell'Emgj (European Master Journalist) ha visto la partecipazione di dieci rappresentative nazionali con un centinaio di giornalisti provenienti da tutta Europa presenti a questo evento. Il regolamento del torneo prevedeva che per ognuna delle due giornate di gara fossero considerati i migliori 8 risultati ottenuti dai 10 giocatori di ogni formazione. 

A ospitare la manifestazione è stato il Royal Golf Club Hainaut, nella zona della Vallonia. La squadra italiana era arrivata in Belgio per difendere il titolo conquistato due anni sul tracciato del Golf Club San Domenico, in Puglia, ma ha dovuto arrendersi alla formazione dei giornalisti tedeschi che sin dal primo giorno si sono portati al comando. Dopo il giro iniziale (si è giocato sulla distanza delle 36 buche) la formazione azzurra si è trovata a quattro lunghezze dalla vetta della classifica, ma, pur migliorando il rendimento generale degli score, non è riuscita a colmare lo svantaggio nei confronti della Germania che ha addirittura allungato andando a vincere con un margine di 12 punti. 

Il campo del Royal Golf Club Hainaut, inserito in bosco secolare con i fairway che si snodavano tra file di alberi e con i green piuttosto piccoli, si è rivelato un banco di prova impegnativo per molti giocatori. Anche se è mancata la vittoria, per la compagine dell'Aigg si è trattato in ogni caso di una prestazione di ottimo livello che ha confermato la solidità di una squadra che nelle ultime sei edizioni dell'Emgj ha colto tre successi (record della manifestazione) e altrettanti secondi posti. Un bilancio più che positivo per il capitano e selezionatore Paolo Pacciani, ruolo che ricopre sin dal 2003, e che da qualche anno è anche presidente del board europeo che organizza questo evento. I giornalisti italiani, comunque, si sono distinti nelle classifiche individuali vincendo diversi premi. 

Roberto Roversi, alla sua ottava partecipazione all'Emgj con un record di tre successi e tre secondi posti di squadra, si è imposto nella classifica Netta con 71 punti complessivi (35+36) frutto di due giri molto regolari e di un gioco più preciso che potente. Il nostro collaboratore aveva vinto questo premio anche nel 2007 nell'edizione disputata sul tracciato pugliese di Riva dei Tessali. A completare il successo dei giornalisti italiani nella classifiche individuali c'è stata la vittoria di Dario Bartolini nella graduatoria del Lordo con 63 punti (28+35) mentre Prisca Taruffi ha vinto entrambi i “driving contest” riservati alla categoria femminile nelle due giornate di gara e Andrea Ronchi ha fatto suo il premio del “nearest to the pin” del secondo giro. 

La squadra italiana era composta da Paolo Pacciani (capitano, La Gazzetta di Parma), Roberto Roversi (Rovigooggi.it), Dario Bartolini (Golf People), Benito Russo (freelance), Renato D'Argenio (Messaggero Veneto), Prisca Taruffi (Golf & Turismo), Roberto Lanza (L'Eco di Biella), Beatrice D'Ascenzi (Golf People), Stefano Balducci (Figc) e Andrea Ronchi (Golf & Turismo). La partecipazione della formazione dell'Aigg è stata sostenuta da Errea di Parma, che da quattro edizioni fornisce le divise sportive indossate dalla squadra, da Rental Plus di Muggiò (MB) che ha messo a disposizione un pulmino per la parte logistica della trasferta e da Vontobel che ha fornito le palline utilizzate dai giocatori in gara. La prossima edizione dell'Emgj si disputerà nel 2019 in Austria sul percorso del Diamond Country Club.

LA CLASSIFICA A SQUADRE

1) Germania 478; 2) Italia 466; 3) Svezia 463; 4) Austria 453; 5) Belgio 452; 6) Olanda 431; 7) Svizzera 424; 8) Repubblica Ceca 422; 9) Spagna 397; 10) Francia 334.

 

 

11 ottobre 2017




Correlati:

  • I nuovi bisogni dello sport

    CONI ROVIGO Incontro nella sala mediateca del palazzo delle Federazioni con le amministrazioni della provincia con relatore Roberto Ghiretti

  • Chiusura dell’anno in bellezza 

    ARTI MARZIALI Ad Adria (Rovigo) successo per l’11° trofeo Ga Diurno di Ju Jitsu. In onore della Giornata Mondiale della Disabilità ad esibirsi era presente anche Cristian, allievo non vedente 

  • La sfida al pregiudizio

    PUGILATO ROVIGO Presentato nella storica palestra di viale Trieste il 4° trofeo Carlo Castellacci che si disputerà il 10 dicembre al Palasport e lanciato il progetto pilota per far combattere i diversamente abili

  • Il ricavato della serata verrà devoluto in beneficienza

    SPORT GAVELLO (ROVIGO) Sabato 9 dicembre “1° Festa Sportiva” organizzata dalla Polisportiva Csi

  • Tre riconoscimenti importanti 

    CONI VENETO Premi prestigiosi per lo sport polesano a Vittorio Cogo, Piero Ambretti e al Baseball Softball Rovigo

  • Due mesi di grandi successi

    PATTINAGGIO ARTISTICO Olimpica Skaters Rovigo sugli scudi nel mese di ottobre 

  • Doppia vittoria per Fabio Ruggin

    GOLF CLUB ROVIGO Gara stableford su 18 buche sabato 25 novembre, risultati rilevanti nonostante il freddo 

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni