DIBATTITO PORTO TOLLE (ROVIGO) Venerdì 13 ottobre alle ore 18 si terrà incontro pubblico sul referendum del 22 ottobre organizzato dal gruppo Progetto civico

Autonomia del Veneto, un incontro per rispondere alle domande 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Un rappresentante della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, uno della Provincia, Marco Trombini, e due del comune di Porto Tolle approfondiranno contenuti e offriranno ulteriori elementi di valutazione al convegno del 13 ottobre sul tema del referendum del 22 ottobre  



Porto Tolle (Ro) - In occasione del Referendum sull’autonomia della loro Regione del 22 ottobre, il gruppo Progetto civico per Porto Tolle ha organizzato per venerdì 13 alle ore 18 un incontro pubblico presso la sala della musica di via Giordano a Cà Tiepolo per approfondire i contenuti e offrire ulteriori elementi di valutazione su questa strategica iniziativa per i cittadini veneti.

All’incontro parteciperanno l’assessore regionale Cristiano Corazzari, il presidente della Provincia Marco Trombini, il vicesindaco del Comune di Porto Tolle Mirco Mancin, l’assessore Valerio Gibin, coordinerà Alberto Bergantin, consigliere comunale e presidente del gruppo.

“L’appuntamento è aperto a tutti i cittadini, - commenta Bergantin - chiunque potrà venire a sentire i relatori e seguire il dibattito, chiedendo chiarimenti sui vari temi. E’ nostra intenzione soffermarci soprattutto sui vantaggi che l’autonomia porterebbe ai cittadini e alle imprese della nostra Regione, ma anche quanto vale in termini economici per il Veneto la conquista di un’autonomia come quella delle Regioni autonome vicine. Vista poi l’autorevolezza e l’esperienza a livello regionale dei relatori, sono sicuro che sarà un incontro  interessante ed incisivo”.

L’Assessore Valerio Gibin, “Con questo incontro vorremmo chiarire e soprattutto informare la cittadinanza sull’importanza di questo referendum, ritengo inoltre che non sia il referendum di una o più parti politiche, ma il Referendum dei veneti per i veneti. Sarà la possibilità, unica, e “costituzionalmente riconosciuta”, di poter ottenere più competenze e più risorse da trattenere sul territorio”.

12 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017