FIERA D'OTTOBRE ROVIGO Come ogni anno, tante le modifiche alla viabilità per ospitare le oltre 300 bancarelle che animeranno il centro città dal 21 al 24 del mese. Le giostre arrivano già da sabato 14

Arriva il luna park. Ecco la nuova viabilità

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Sabato 14 ottobre comincia il luna park in zona Censer e a partire da sabato 21 ottobre anche il centro di Rovigo entrerà nel vivo della tradizionale Fiera d’ottobre. E, come ogni anno l’arrivo di giostre in viale Porta Adige e bancarelle in centro città comporta notevoli modifiche della circolazione. Ecco di seguito la nuova viabilità che entrerà in vigore dalle 14 di venerdì 20 ottobre per il centro e da oggi per il Censer



Rovigo – Torna la tanto attesa Fiera d'ottobre e con lei anche gli inevitabili provvedimenti di modifica alla viabilità. Il comando di polizia locale ha emesso un'ordinanza che regolamenta la circolazione veicolare nelle vie e piazze interessate dalla manifestazione, cercando di arrecare il minor disagio agli utenti. Ecco di seguito le modifiche della circolazione stradale nelle vie e piazze sotto elencate a partire dalle 14 di venerdì 20 ottobre fino alle ore 12 di mercoledì 25 ottobre.

Saranno interessate dal divieto di circolazione (autobus e taxi compresi) e dal divieto di sosta con rimozione forzata Piazza Vittorio Emanuele II, via Umberto Maddalena, via Cesare Battisti, vicolo Venezze, vicolo San Rocco, via Cavour, via X Luglio, piazza Garibaldi, via Battisti, via Laurenti, via Minelli, corso del Popolo (tratto compreso fra via Ponte Roda e piazza Repubblica), via Grimani, via Angeli, via Umberto I (tratto compreso fra via Angeli e via Nazzario Sauro), via Silvestri (tratto compreso fra piazza XX Settembre e piazza Garibaldi), piazza XX Settembre e piazza Tienanmen.

Inoltre, viale Trieste nel tratto compreso fra via Magro e via Umberto I sarà chiuso con divieto di circolazione eccetto residenti ed autorizzati, mentre nel tratto compreso fra via Mazzini e via Magro, viale Trieste sarà interessata dall’inversione del senso di marcia con obbligo di svolta a destra verso via Magro (sempre eccetto residenti ed autorizzati). E ancora, in via Silvestri vi sarà l’obbligo di svolta a sinistra verso via Bortoloni all’intersezione con la stessa via per i veicoli provenienti da via Fusinato e via Gattinaravia Magro e via Dino Piva (tratto compreso fra via Piave e viale della Pace) subirà l’inversione del senso di marcia con l’istituzione della segnaletica stradale di stop all’intersezione con viale della Pace; in via All’Ara, invece, divieto di sosta con rimozione forzata in ambo i lati e doppio senso di circolazione.

In via Mazzini, nel tratto compreso fra viale Trieste e via Mure San Giuseppe/via Mure Soccorso, vi sarà il doppio senso di circolazione e il divieto di sosta con rimozione forzata in ambo i lati. Verrà inoltre istituita la segnaletica stradale di stop ed obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con viale Trieste. Via Mure San Giuseppe - via Mure Soccorso saranno aperte al transito per tutti i veicoli e via Mure Soccorso subirà l’inversione del senso di marcia con l’istituzione dello stop all’intersezione con via Mazzini. In via Oberdan e via Manzoni, ancora un divieto di circolazione (eccetto residenti e autorizzati) ed obbligo di uscita su via Mure San Giuseppe.

Ancora, via IV Novembre e piazzale Soccorso passerà a doppio senso di circolazione e divieto di sosta con rimozione forzata (l’uscita dei veicoli avverrà seguendo il percorso via IV Novembre – piazzale Soccorso – via Mure Soccorso – via Mazzini – viale Trieste). In via Verdi verrà istituito l’obbligo di proseguire diritto (eccetto residenti ed autorizzati in piazzale Soccorso – piazza XX Settembre – via IV Novembre – via R. Piva – via Brunetti) verso via Mure Soccorso (con l’istituzione dello stop all’intersezione con piazzale Soccorso).

In piazza Riconoscenza, divieto di sosta con rimozione forzata (eccetto taxi) mentre in piazzale Di Vittorio il divieto di sosta non interesserà solo i mezzi degli espositori fieristici che saranno lì parcheggiati.

Ancora, viene istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su tutta l’area interessata dal Mercato fieristico (anche per quanto riguarda le rastrelliere “porta biciclette”) ed il limite di velocita’ di 30 km/h in tutta l’area del centro storico interessata dalle deviazioni; il transito in ztl dei mezzi degli operatori fieristici è autorizzato dalle 14.30 di giovedì 20 ottobre alle 3 di mercoledì 25 ottobre; vengono sospesi tutti i permessi in deroga al transito ed alla sosta nella ztl interessata dalla fiera; tutti i mezzi (camper compresi) degli operatori partecipanti al Mercato fieristico dovranno sostare esclusivamente in piazzale Di Vittorio.

Infine, i provvedimenti riguardano anche per la zona Censer, viale Porta Adige, che ospita il luna park ed in questo caso sono già in vigore: divieto di sosta con rimozione forzata nel parcheggio esterno lato est e parcheggio interno lato ovest dalle 7 di venerdì 13 ottobre alle 12 di venerdì 27 ottobre.

E proprio per quanto riguarda il luna park le attrazioni saranno funzionanti da sabato 14 a martedì 24 ottobre nel piazzale piastrellato antistante il Censer di viale Porta Adige. Con le giostre, saranno installate anche le bancarelle alimentari nel parcheggio antistante e parallelo all’asse stradale. Il parco divertimenti dovrà rispettare delle regole di attività giornaliera compatibili con il luogo che le ospita, ovvero al zona dell’università locale. Saranno in attività dalle 16 alle 23 con il divieto, dal lunedì al venerdì, con divieto di diffusione sonora fino alle 18, per non disturbare le lezioni universitarie, dalle 15 alle 24 il sabato e dalle ore 10 alle ore 24 la domenica.L’area dovrà essere liberata da persone e cose entro le ore 12 del 27 ottobre.

13 ottobre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento