RUGBY AZZURRO John Lacey, Jaco Peyper e Romain Poite dirigeranno le partite dell’Italia contro Fiji, Argentina e Sudafrica

Gli arbitri dei test match degli azzurri. Soddisfazione per Mitrea

Marius Mitrea
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Il 25 novembre, all’Aviva Stadium di Dublino, l’internazionale italiano Marius Mitrea, arbitro della finale scudetto di maggio 2017 tra Calvisano e FemiCz Rovigo sarà il primo giudice di linea nel test-match tra Irlanda e Argentina.


Dublino – Saranno l’irlandese John Lacey, il sudafricano Jaco Peyper ed il francese Romain Poite a dirigere i Crédit Agricole Cariparma Test Match che, dal prossimo 11 novembre, vedranno protagonista la Nazionale Italiana Rugby.

Lacey, vecchia conoscenza dell’Italrugby con tre test degli Azzurri già diretti in passato, arbitrerà sabato 11 novembre a Catania la sfida contro le Isole Fiji, gara inaugurale del 2017/18 di Parisse e compagni: ad assisterlo il neozelandese Pickerill ed il francese Broussett quali giudici di linea e lo scozzese Paterson nel ruolo di TMO.

Una settimana più tardi, a Firenze contro l’Argentina, sarà il sudafricano Jaco Peyper ad arbitrare uno dei derby più sentiti sul palcoscenico del grande rugby internazionale, assistito dal neozelandese Jackson, da Broussett e dal TMO irlandese MacNeice.

Per il test conclusivo del 25 novembre all’Euganeo di Padova, contro il Sudafrica, fischietto al francese Romain Poite, alla decima direzione degli Azzurri della propria carriera: insieme a lui l’inglese Doyle e il gallese Whitehouse come giudici di linea ed il francese Gauzins quale TMO.

Sempre il 25 novembre, all’Aviva Stadium di Dublino, l’internazionale italiano Marius Mitrea sarà primo giudice di linea nel test-match tra Irlanda e Argentina.

Queste le designazioni dei Crédit Agricole Cariparma Test Match in dettaglio:

Catania, 11 novembre
Italia v Fiji
arb. Lacey (Irlanda)
g.d.l. Pickerill (Nuova Zelanda), Brousset (Francia)
TMO: Paterson (Scozia)

Firenze, 18 novembre
Italia v Argentina
arb. Peyper (Sudafrica)
g.d.l. Jackson (Nuova Zelanda), Broussett (Francia)
TMO: MacNeice (Irlanda)

Padova, 25 novembre
Italia v Sudafrica
arb. Poite (Francia)
g.d.l. Doyle (Inghilterra), Whitehouse (Galles)
TMO: Gauzins (Francia)

 

 

 

13 ottobre 2017




Correlati:

  • Doppia sfida in Giappone a giugno 

    RUGBY L’Italia affronterà la nazionale guidata da Jamie Joseph in due test-match in calendario sabato 9 e sabato 16 giugno. 

  • Quattro francesi ed un inglese per gli azzurri

    RUGBY SEI NAZIONI 2018 Ufficializzati i direttori di gara del prossimo torneo. Per l’Italia ci sono Mathieu Raynal, Romain Poite, Wayne Barnes, Jerome Garces e Pascal Gauzere

  • Quando cambiare nome è il meno

    RUGBY ECCELLENZA Coordinamento, tavolo, concertazione, tutte cose già viste. Rovigo e Padova ci provano, ma la Federazione sarà pronta a recepire il messaggio dei club

  • Doni ai giovani pazienti nel ricordo di Nicola

    RUGBY ROVIGO L’idea è stata dei genitori di Nicola Perin, il giovane atleta scomparso alla vigilia di Natale nel 2015. Un’auto piena di regali è partita con destinazione il Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Padova

  • Si tenta di riformare la Lega

    RUGBY ECCELLENZA ROVIGO Intanto nasce il coordinamento delle società del massimo campionato italiano, da Reggio Emilia decolla il progetto, Alberto Marusso nominato portavoce, come prima cosa si cambierà il nome del torneo

  • Nuovo piano strategico della formazione degli allenatori

    RUGBY Giocatori al centro dell’offerta didattica della Fir, quattro livelli di scuola per diventare allenatori, ma l’ultimo per l’abilitazione alle squadre nazionali o per le franchigie del Pro14 è su invito della Federazione

  • Borsari bloccata dal ghiaccio

    RUGBY SERIE B A Mirano il Badia (Rovigo) non riesce a giocare. Manto erboso ridotto ad una lastra di ghiaccio, troppo pericoloso per gli atleti. Match rinviato

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni