LA LETTERA ROVIGO I familiari di Gino Gradani, di Concadirame, scomparso nei giorni scorsi, hanno scritto un toccante ringraziamento per tutto il personale dell’ospedale di Rovigo

“Gino non c’è più. Ma la vostra umanità ci ha colpito”

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Un vero, concreto, quotidiano esempio di buona sanità. Questo è quanto i familiari di Gino Gradani, scomparso a causa di una lunga malattia, hanno toccato con mano in questi due anni, rapportandosi con la sanità rodigina



Rovigo - “A pochi giorni dalla perdita del nostro Gino, sentiamo il bisogno di ringraziare e rendere merito ai reparti di Day Hospital Oncologico, Oncologia e Medicina Nucleare dell’Ospedale ‘Santa Maria della Misericordia’ di Rovigo. Molto spesso, le cronache dei media pongono l’attenzione ai casi di “mala sanità” che si verificano di tanto in tanto nella nostra nazione”.

“Desideriamo invece, per una volta, con la nostra diretta testimonianza, mettere in evidenza l’attenzione, la professionalità e soprattutto l’umanità dei medici e di tutto il personale ospedaliero, nessuno escluso, che abbiamo incontrato nel percorso di assistenza al nostro amato Gino, iniziato circa due anni fa”. 

“Non ci sentiamo di riportare i nomi di nessuno in particolare, proprio perché vogliamo che nessuno sia escluso, anzi di tanti medici sinceramente, non sapremo forse mai il nome, perché magari li abbiamo visti solo una o due volte ma anche a loro vogliamo esprimere un sentito ringraziamento, perché anche da parte loro, abbiamo ricevuto la massima attenzione e vicinanza”.

“Desideriamo infine, esprimere un sincero ringraziamento all’assistenza domiciliare ed ai nostri due medici di base che si sono succeduti in questo arco di tempo. Il pensiero che ci viene spontaneo esprimere, al termine dell'esperienza che abbiamo vissuto è che alle strutture sanitarie ovviamente, non si possono chiedere i miracoli, ma incontrare nel percorso di sofferenza di un proprio caro, persone come quelle che abbiamo avuto la fortuna di incontrare noi, può sicuramente essere di aiuto e di sostegno nel dolore che si sta affrontando. 

17 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017