EVENTI SAN BELLINO (ROVIGO) Stilato il calendario delle attività culturali e ricreative di novembre e dicembre dal consigliere comunale delegato Raffaele Campion

Due mesi di musica e cultura che culmineranno con il concerto di Natale 

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Si parte con l’apertura dell’università popolare, per poi passare ad incontri, concerti, appuntamenti culinari e l’assemblea degli iscritti della biblioteca comunale: questi gli eventi in programma nei mesi di novembre e dicembre nel comune di San Bellino che ha l’obiettivo di attrarre in paese pubblico di ogni età 



San Bellino (Ro) - Stilato il calendario delle attività culturali e ricreative che animeranno il Comune di San Bellino nei mesi di novembre e dicembre. A presentarlo è il consigliere comunale delegato alle politiche culturali e presidente della biblioteca Raffaele Campion, che insieme all’intero comitato di gestione e al sindaco ne ha curato l’organizzazione, affermando “in questi due mesi le attività promosse sono molte e comprendono eventi che si rivolgono prima di tutto alle varie fasce d’età della popolazione, ma che si prefiggono anche di attrarre pubblico e visitatori dai comuni vicini. Lo scorso mese, ad ottobre, si sono invece tenuti due importanti eventi per i bambini del paese, la manifestazione di lettura Libriamoci in collaborazione con la locale scuola primaria e la consueta Festa di Halloween”.

Il taglio del nastro alle iniziative avverrà idealmente domenica 12 novembre alle ore 16 con l’apertura dei corsi dell’anno accademico 2017/2018 dell’università popolare del tempo libero. In cattedra, per il sesto anno consecutivo, salirà la docente di lettere e giornalista Manuela Tavian che presenterà la figura ancora controversa di Giacomo Casanova. Bis di appuntamenti poi in occasione della festività del patrono San Bellino. Nella serata di venerdì 24 il professore Paolo Sicchiero sarà ospite con un incontro di storia e geografia del territorio dedicato alla bonifica estense e veneziana in Polesine nell’età moderna, mentre nella serata del patrono, domenica 26, spazio al concerto-incontro del maestro Franco Guidetti che con il suo “Cosmo, ambiente, architettura” condurrà i presenti in un viaggio musicale mediante il suono delle sue chitarre a sette manici. Apprezzato per la sua particolarità e bravura, con concerti in tutta Italia, creerà un percorso tra musica e storia dell’architettura, partendo dalle ville palladiane. 

Nel mese di dicembre, domenica 3 durante l’intero pomeriggio, è prevista la quinta edizione della Gara di torte, appuntamento molto sentito dalla cittadinanza e che diventa per il comitato di gestione utile strumento per avvicinare un pubblico sempre più ampio alla realtà della biblioteca. Non solo quindi una sfida di arte culinaria presieduta da un pasticcere professionista, ma anche momento di condivisione, dove sarà proposta anche una divertente gara di cultura generale. 

L’Unipop prosegue la domenica successiva con l’incontro “Assertività e benessere psicologico” a cura dello psicologo e psicoterapeuta Emiliano Toso, che accogliendo l’invito della biblioteca metterà per un pomeriggio a disposizione di tutti le sue competenze.

In prossimità delle festività natalizie si terranno gli ultimi due appuntamenti. Grandissima attesa per il concerto di Natale del 20 dicembre, presso la Basilica di San Bellino, dell’orchestra di Padova e del Veneto, con la pluripremiata e affermata nel panorama musicale mondiale Sonig Tchakerian, violinista solista armena. L’iniziativa vede il prezioso e fondamentale contributo della Fondazione Cariparo. 

Infine nella serata del 22 dicembre, in occasione del trentaseiesimo anno dalla fondazione, si terrà l’assemblea degli iscritti della biblioteca comunale, durante la quale saranno presentate le attività svolte, raccolte idee e proposte per l’anno successivo e soprattutto premiati i migliori lettori.

2 novembre 2017




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni