BASKET PROMOZIONE MASCHILE La Cipriani Rovigo ha perso contro Usmi Basket Padova 63-68 collezionando la prima sconfitta stagionale

La striscia positiva si ferma a quattro

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Prima sconfitta stagionale per il Cipriani Rovigo, uno stop che può aiutare a crescere i ragazzi sin dal prossimo incontro, in un campionato finora molto equilibrato e che riserverà sicuramente molte sorprese. Prossimo match in trasferta per le pantere contro il Due Stelle Brugine, l’8 Novembre alle 21 e 15.


Rovigo - Nel corso della sesta giornata del campionato di promozione maschile il Cipriani Nuovo Basket Rovigo ospita l’USMI Basket Padova, forte dei risultati positivi raccolti finora.

Coach Lucchin continua a disporre di una panchina lunga, salvo la mancanza di Corazza per un lieve infortunio, ma può scendere in campo con il quintetto che più ritiene adeguato alla situazione, preparati a dovere anche grazie al supporto continuo del Centro Attività Motorie, con la presenza di Diego in panchina e negli spogliatoi.

I rodigini provano a partire con la solita grinta ma stavolta trovano sulla loro strada una squadra molto quadrata, capace di difendere egregiamente e di farsi sentire dalla parte opposta, con soluzioni sia da fuori dall’arco che sotto rete.

Il risultato è una partita equilibrata e combattuta, con l’Usmi sempre a comandare seppur di poco nel punteggio. Si va al riposo sul risultato di 29-33, con il solito Tiberio a tenere alta la dinamicità offensiva, supportato dal capitano Diagne e Demartini. Nel corso del terzo quarto a seguito di un’azione ritenuta scorretta dagli arbitri viene espulso uno dei giocatori avversari, con conseguenti penalità per fallo antisportivo, dando così uno spiraglio al Cipriani per poter approfittare della situazione. Si continua a giocare punto a punto e a seguito di un’enorme spinta agonistica, sia caratteriale che dal grande supporto presente al Palazzetto, i rossoblù mettono la testa avanti e si portano in vantaggio, con un’ottima palla rubata dal capitano che va ad appoggiare a canestro.

Nonostante il sorpasso gli avversari non si perdono d’animo e continuano a lottare, riuscendo a chiudere il quarto in vantaggio di tre lunghezze. 

Si fa notare nel corso della gara anche Gaspari, che mette a segno 14 punti importanti per la risalita della squadra, che continua a non mollare.

Colpevole però il costante difetto diffuso dello sbagliare molti tiri liberi anche in questa stagione, una statistica che alla lunga influisce negativamente sulla partita. Gli ospiti, forti di una grande prestazione di Di Fonzo (28 punti), si impongono nel finale allungando quanto basta per vincere la partita per 63-68.

Classifica 
CUS Padova 8 
Pro Pace CRM Mortise 8 
I Frogs 8 
USMI 8 
Nuovo Basket Rovigo 8  
Piovese 8  
Noventa 6  
Fulgor San Bellino 6  
Virtus Cave 6 
S. Elena 6 
Selvazzano 4 
Bagnolo di Po 4  
Due Stelle Brugine 2  
14 Basket Patavium 0 

 

 

7 novembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni