IL DRAMMA A CASTELNOVO BARIANO (ROVIGO) L'uomo del quale non si avevano notizie dalla giornata di domenica 5 novembre, all'alba, ritrovato senza vita a Gaiba

La speranza è finita: trovato morto il 43enne

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

C'era stato anche lo straziante appello della compagna, emiliana, dopo la scomparsa del 43enne di Castelnovo Bariano che, dalla mattinata di domenica, non dava più notizie di sé; dopo un allarmante messaggio inviato alla compagna stessa, mentre altri erano stati inviati ai familiari (LEGGI ARTICOLO). Purtroppo, ora non c'è più tempo o modo di sperare. Nella serata di mercoledì 8 novembre, infatti, a Gaiba, nelle acque del Fiume Po, è stato ritrovato il corpo di un uomo (LEGGI ARTICOLO). Nella mattinata successiva, la tragica conferma



Castelnovo Bariano (Ro) - E' stato ripescato dalle acque del Po, a Gaiba, il corpo del 43enne che si stava cercando dalla mattinata di domenica 5 novembre. Ossia da quando, verso le 5.44 del mattino, aveva inviato un messaggio alla compagna e altri ai familiari. Messaggi che avevano tutta l'aria di un congedo dalla vita. La speranza, comunque, non si era mai spenta, né era mai cessato il lavoro costante dei vigili del fuoco e dei carabinieri, costantemente impegnati nelle ricerche.

Ricerche che, purtroppo, sono finite, ma nel peggiore dei modi, nella giornata di mercoledì 8 novembre. Quando il corpo è stato individuato, appunto, a Gaiba. L'identificazione certa è arrivata nella mattinata di giovedì 9 novembre.

9 novembre 2017




Correlati:

Bancadria 730x90 esclusiva