POLIZIA ROVIGO La Volante sventa il furto, dopo che un vicino, insospettito, aveva lanciato l'allarme, avendo udito rumori sospetti dall'abitazione vuota per alcuni giorni

I ladri con l'accetta attaccano una casa

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Prima, da una casetta in garage, hanno prelevato alcune accette, poi con queste si sono lanciati all'assalto degli infissi di una abitazione della zona di via Martiri di Belfiore. Una dinamica che, per fortuna, si è vista poche volte in passato



Rovigo - L'attenzione e il senso civico di un vicino e l'immediato intervento della Volante. E' in questo modo che è stato sventato un furto in abitazione condotto con un metodo molto particolare: da un gruppetto di ladri armati di accette e scuri, che avevano preso di mira, secondo una prima ricostruzione dei fatti, una abitazione della zona di via Martiri di Belfiore. La coppia che vive lì era via per alcuni giorni.

I fatti si sono verificati poco dopo le 21.30 della serata di giovedì 9 novembre, in una abitazione di via Martiri di Belfiore. Il vicino ha notato qualcosa di strano, udendo rumori da una casa che sapeva, conoscendo i proprietari, vuota e destinata a rimanerlo alcuni giorni. Ha quindi composto il 113, come sempre si dovrebbe fare in queste circostanze. La risposta della Volante è stata immediata, come sempre. Tanto che i ladri, per quanto armati di scure e accetta, non erano ancora riusciti ad avere ragione dell'infisso che avevano preso di mira.

Quando hanno capito di essere stati scoperti, sono scappati. Purtroppo, non è stato difficile per loro farlo, dal momento che l'abitazione teatro dei fatti si trova affacciata sull'argine dell'Adigetto.

10 novembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni