CROSSFIT ROVIGO Uno sport completo nato negli Stati Uniti e che può aiutare in fase di preparazione tutti gli altri. L’idea è dei fratelli Guglielmo campioni di karate, Taekwondo e lotta

Una disciplina che in città sta già prendendo piede

Inaugurata la palestra di Crossfit a Rovigo
I giocatori della Rugby Rovigo: Pavesi, Zanini e De Marchi
Alessandro Novaco, Gianni Guglielmo, Athos Ferron e Gabriele Guglielmo
Gianni e Gabriele Guglielmo
Pavesi, Zanini e Ferron
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Sabato 11 novembre l’inaugurazione della palestra di Crossfit voluta dai fratelli Gianni e Gabriele Guglielmo. Presenti all’interno della struttura per l’evento dimostrativo di una disciplina che in Italia sta spopolando volti noti del mondo sportivo polesano.

A breve la palestra fungerà anche da riferimento federale per la pesistica, una disciplina Olimpica dal grande fascino. Un accordo con la sezione di Verona è già realtà


Rovigo - Gianni Guglielmo, il celebre campione rodigino di karate prima, e di Taekwondo poi (ora istruttore), e il fratello Gabriele (lotta greco-romana), hanno portato il Cossfit a Rovigo. Lo hanno fatto inaugurando una palestra in viale Porta Adige al civico 54, sabato 11 novembre. Una disciplina che arriva ovviamente dagli Stati Uniti e che nel nostro Paese sta spopolando. Un mix di esercizio aerobico, ginnastica ritmica (esercizi di peso corporeo) e sollevamento pesi olimpica. Una disciplina completa mirata al fitness, aperta a tutti e le sedute di allenamento durano circa un’ora. Tanti gli appassionati anche di Spartan race presenti all’inaugurazione dell’enorme spazio ricavato all’interno di un capannone gigantesco, ma tra i curiosi anche diversi campioni di altre discipline come Andrea De Marchi, Federico Pavesi e Guglielmo Zanini della Rugby Rovigo Delta.

“Comprende sport aerobici come la corsa, il canottaggio, nuoto, l’arrampicata - spiega Gianni Guglielmo - si basa essenzialmente sui movimenti funzionali, correre, saltare, lanciare, sollevare pesi. Noi facciamo una programmazione strutturata perchè tutti riescano ad acquisire le abilità che servono per questa disciplina. E’ accessibile anche ai non agonisti e alle persone di terza età, i movimenti hanno una scalabilità e possono essere acquisiti con una specifica programmazione. L’obiettivo è riappropriarci della padronanza del nostro corpo. Le classi sono chiuse con un numero massimo di 15 persone in modo tale che il coach riesca a seguire e a correggere gli allievi, i movimenti prevedono una coordinazione elevata. Forniamo corsi di base per chi non si sente sicuro ed aperti veramente a tutti, oltre a degli open box dove gli atleti Elite possono venire a fare gli allenamenti completi”.

Aperta sette giorni su sette, ecco il perchè di una palestra di Crossfit  “A Rovigo perchè mi sono approcciato a questo sport all’Università - spiega Gianni Guglielmo - ed ho ritrovato le sensazioni che avevo con l’allenamento di arti marziali, uscivo soddisfatto, ed in più si integra perfettamente con la preparazione atletica di qualsiasi altro sport perchè ti rende in grado di fare tutto”.  Fanno parte della squadra di istruttori anche Athos Ferron e Alessandro Novaco.

Le competizioni si svolgono a livello regionale e nazionale, ma il sogno degli agonisti è partecipare ai Games (negli Stati Uniti) organizzati dalla Crossfit organization con un sistema di qualifiche a punteggi che permette di accedere a gare sempre più importanti. “Il merito del Crossfit - sottolinea Gianni Guglielmo - è aver dato dei parametri all’esecuzione tecnica degli esercizi, anche un semplice squot a corpo libero ha dei canoni ben precisi di valutazione”. 

Gianni Guglielmo è anche tecnico di secondo livello Fipe, a Rovigo manca un punto di riferimento per una delle discipline Olimpiche già affascinanti. “L’idea è fornire supporto a tutte le società del territorio, adesso per ora abbiamo creato un contatto forte con la Fipe (Federazione italiana pesistica) di Verona ed apriremo un corso ufficiale federale qui”.

Giorgio Achilli

 

11 novembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni